Oggi musei gratuiti a Roma: cosa fare e cosa vedere

Anche questa domenica i luoghi della cultura statali (musei, gallerie, scavi archeologici, parchi e giardini monumentali) sono ad ingresso gratuito per tutte le categorie di visitatori. Prima di effettuare la visita, si consiglia sempre di telefonare alla sede museale per accertarsi della sua apertura. 


L’ingresso gratuito non sempre comprende la visita alle mostre in corso per le quali invece potrebbe rimanere in vigore la tariffazione apposita. Rimane invece con biglietto d’ingresso a tariffazione consueta il MAXXI.


Saranno ad ingresso gratuito:


– Colosseo e Foro Romano / Palatino
– Domus Aurea (visita al cantiere di restauro, accesso solo con prenotazione obbligatoria on line http://www.coopculture.it oppure presso il call center dedicato al numero
06 39967700)
– Galleria Borghese (rimane obbligatoria la prenotazione di € 2,00 – prenotazione
+39 06 32810lun-ven 9.00-18.00; sab 9.00-13.00)
– GNAM Galleria Nazionale Arte Moderna
– Museo HC Andersen, Museo M. Praz, Museo Boncompagni Ludovisi per le Arti decorative e il Costume
– Museo nazionale Etrusco di Villa Giulia
– Museo nazionale Romano (Palazzo Massimo, Palazzo Altemps, Crypta Balbi, Terme di Diocleziano)
– Galleria nazionale d’Arte Antica – Palazzo Barberini (la mostra “Da Guercino a Caravaggio” è sempre a pagamento)
– Galleria nazionale d’Arte Antica – Palazzo Corsini
– Galleria Spada
– Museo nazionale di Palazzo Venezia
– Museo nazionale di Castel Sant’Angelo (ingresso contingentato)
– Museo nazionale d’Arte Orientale “G. Tucci”
– Museo nazionale delle Arti e Tradizioni Popolari
– Museo nazionale Preistorico Etnografico “L. Pigorini”
– Museo nazionale degli Strumenti Musicali
– Museo nazionale dell’Alto Medioevo
– Scavi di Ostia Antica
– Museo Ostiense
– Mausoleo di Cecilia Metella
– Terme di Caracalla
– Villa dei Quintili
– Santa Maria Nova sull’Appia Antica
– Villa Adriana a Tivoli
– Villa d’Este a Tivoli