L'Epifania in dodici capolavori della storia dell'arte

L’Epifania in dodici capolavori della storia dell’arte

Dodici capolavori della storia dell’arte sull’Adorazione dei Magi per celebrare insieme l'Epifania all'insegna dell'arte. Ecco i dipinti di Albrecht Dürer, Rogier van der Weyden, Leonardo da Vinci, Masaccio, Domenico Ghirlandaio, Gentile da Fabriano, Diego Velasquez, Hieronymus Bosch, Pieter Bruegel il Vecchio, Peter Paul Rubens e Artemisia Gentileschi...

Il dipinto del 1562 - Il Trionfo della morte di Pieter Bruegel il Vecchio e i riferimenti ai Tarocchi

Il dipinto del 1562 – Il Trionfo della morte di Pieter Bruegel il Vecchio e i Tarocchi

Il Trionfo della morte è un dipinto olio su tavola di Pieter Bruegel il Vecchio, databile al 1562 circa e conservato nel Museo del Prado di Madrid. Con la Caduta degli angeli ribelli e Margherita la pazza, simili per dimensioni e per richiami evidenti al mondo di Bosch, fu probabilmente dipinta per lo stesso committente e destinata a formare una misteriosa serie.

Darek Blatta

Darek Blatta: “A sei anni volevo fare l’artista pazzo”

Cupo, alienante, surreale: lo stile di Darek Blatta, urban artist di origini pugliesi, si riconosce subito. Perché prima ti immobilizza, per la sua maturità, per i suoi dettagli lineari, per gli accostamenti cromatici. Poi ti rapisce, ti trasporta con sé, nella sua complessa dimensione, fatta di maschere, domande e incubi.