Censis, risale il numero di chi legge libri, ma si accentua la crisi della stampa

Censis, risale il numero di chi legge libri, ma si accentua la crisi della stampa

Si accentua la crisi ormai storica dei media a stampa, a cominciare dai quotidiani venduti in edicola, che nel 2007 erano letti dal 67,0% degli italiani e si sono ridotti al 29,1% nel 2021 (-8,2% rispetto al 2019). Sembra invece essersi arrestata l’emorragia di lettori di libri: nel 2021 sono il 43,6% degli italiani, con un aumento dell’1,7% rispetto al 2019

Musei, gallerie, arte, spazi, mostra,

L’industria italiana dell’arte genera 1,46 miliardi di euro

È di 1,46 miliardi di euro il volume d'affari che l'industria dell'arte genera in Italia, con un impatto complessivo economico sul Paese di 3,78 miliardi di indotto. Invece, sul piano europeo, l'Italia rappresenta il 2% del mercato rispetto alle vendite a valore delle opere d'arte...