Skip to content

Bones and all, la storia d’amore tra due giovani reietti (e cannibali)

Al cinema dal 23 novembre il nuovo film di Luca Guadagnino, Bones And All. Questo racconta la storia del primo amore tra Maren, una ragazza che sta imparando a sopravvivere ai margini della società, e Lee, un solitario dall’animo combattivo

Arriverà al cinema il 23 novembre il nuovo film di Luca Guadagnino, Bones And All. Il film, scritto da David Kajganich, è un adattamento del romanzo di Camille DeAngelis “Bones & All” (“Fino all’osso”), edito in Italia da Panini Books. Nel cast Taylor Russell, Timothée Chalamet, Michael Stuhlbarg, André Holland, Chloë Sevigny, David Gordon-Green, Jessica Harper, Jake Horowitz and Mark Rylance. Distribuzione: Vision Distribution. Durata del film: 130 minuti.

Scopri gli altri articoli “cinematografici” di Uozzart.com

La trama del film

Bones And All è la storia del primo amore tra Maren, una ragazza che sta imparando a sopravvivere ai margini della società, e Lee, un solitario dall’animo combattivo. E’ il viaggio on the road di due giovani che, alla continua ricerca di identità e bellezza, tentano di trovare il proprio posto in un mondo pieno di pericoli e che non riesce a tollerare la loro natura, quella di cannibali.

Un viaggio on the road di due giovani statunitensi disadattati

Luca Guadagnino ci propone una storia d’amore al contempo dolce e inquietante. Un viaggio on the road di due giovani statunitensi disadattati alla ricerca della propria identità, che condividono un appetito feroce e devastante che li allontana dal resto del mondo. E per quanto anelino a trovare un luogo nel quale sentirsi davvero a casa, li porta a fuggire. Nelle intenzioni di Guadagnino, il cannibalismo che permea il film non rappresenta tanto una provocazione, quanto un’atmosfera. Il regista evidenzia il fatto che cibarsi di carne e sangue umani sia da sempre una metafora religiosa e letteraria.

Un film “sugli amori impossibili, sui reietti e sul sogno di trovare un luogo in cui sentirsi a casa”

Bones and All, afferma il regista, è un film “sugli amori impossibili, sui reietti e sul sogno di trovare un luogo in cui sentirsi a casa”. E prosegue: “È la storia di due giovani che scoprono che, per loro, non esiste un posto da poter chiamare casa, per cui devono reinventarselo. Maren e Lee vanno alla ricerca della loro identità in situazioni estreme, ma le domande che si pongono sono universali: chi sono, cosa voglio? Come posso sfuggire a questo senso di ineluttabilità che mi trascino dietro? Come possono entrare in sintonia con qualcun altro?”

Le origini del film

Guadagnino si imbatte per la prima volta in questa storia tramite l’adattamento fatto da uno dei suoi sceneggiatori preferiti, David Kajganich, il quale, sempre per Guadagnino, si era già occupato della commedia romantica A Bigger Splash e del remake di un grande classico dell’horror, Suspiria. Il regista rimane “stregato” da questo racconto così diverso dal solito, che lascia spazio a molteplici interpretazioni.

“Le sceneggiature di David sono talmente fuori dall’ordinario e così bene connaturate all’animo umano da rifulgere sempre come un gioiello prezioso; il suo messaggio arriva al pubblico diretto e inequivocabile. Nel giro di un attimo, mi sono sentito inconsciamente attratto da questo mondo” dice Guadagnino. Quel mondo trae ispirazione, sebbene con delle differenze, dall’omonimo romanzo YA del 2015 scritto da Camille DeAngelis in cui, partendo dall’idea di un’adolescente geneticamente nata con il bisogno di consumare esseri umani, si stravolge completamente il racconto di formazione.

Le riprese e la colonna sonora

Le riprese sono iniziate a maggio 2021 a Cincinnati, in Ohio, e sono terminate nel luglio successivo. È il primo film di Guadagnino ambientato e girato interamente negli Stati Uniti. Le musiche del film sono state composte da Trent Reznor e Atticus Ross, già collaboratori di Guadagnino.

Appassionato di arte, teatro, cinema, libri, spettacolo e cultura? Segui le nostre pagine FacebookTwitterGoogle News e iscriviti alla nostra newsletter

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Rilevato blocco annunci

La pubblicità è il motivo per cui il nostro magazine è gratuito.
Supporta Uozzart disattivando il blocco degli annunci.

OK
Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock