Grease, Jacovitti e tutto il “glam” della settimana

E’ ” Grease mania” al Sistina di Roma

Grease

Fiumi di brillantina, ciuffi scolpiti, giacche di pelle e vivaci gonne a ruota. E’ la grande festa del Teatro Sistina di Roma, il Tempio del musical italiano, a ritmo di rock’n’roll. In occasione della Premiere di Grease, con Guglielmo Scilla/Danny Zuko, hanno dato il via alle danze tra incredibili acrobazie delle Cheerleader della Federazione Italiana e dei ragazzi dell’Accademia del Sistina. Con le loro coreografie esplosive e la loro energia hanno travolto gli oltre millecinquecento spettatori in attesa di assistere al Musical. Un coloratissimo flashmob per festeggiare i 20 anni di Grease Mania.

Guglielmo Scilla inaugura alla grande la nuova stagione teatrale firmata, per il quinto anno consecutivo, da Massimo Romeo Piparo. Ad applaudire le musiche e le coreografie di Grease tra le prime file: Paolo Conticini, Sergio Muniz, Massimo Lopez. Entusiasti anche Samuela Sardo, Diane Fleri, Flavio Montrucchio con Alessia Mancini, Roberta Lanfranchi, Antonella Elia e Jill Cooper. Sono intervenuti anche Michele La Ginestra, Giulia Luzi, Tiziana Rocca e Giulio Base.

I vip italiani contro la violenza sulle donne

Elisabetta Pellini, Elena Parmegiani, Beppe Convertini, Alma Manera

Sabato 14 ottobre presso la location istituzionale del teatro dei Dioscuri al Quirinale ha avuto luogo l’evento “La violenza invisibile” organizzato dall’associazione “Obiettivo No Violence” di Michele Simolo. Il Presidente dell’Associazione ha portato in luce questa problematica realizzando degli scatti fotografici intensi e un video che vede protagoniste diverse attrici italiane che hanno voluto aderire gratuitamente al progetto prestando la propria immagine. Fra i volti che hanno aderito al progetto fotografico, gratuitamente, troviamo tante donne dello spettacolo. Come Valentina Pace, Loredana Cannata, Elena Ossola, Hoara Borselli. Ma anche Metis Di Meo, Nadia Bengala e Fanny Cadeo.

L’evento ha previsto due importanti momenti di riflessione: Innanzitutto una tavola rotonda, con psichiatri, sociologi e criminologi. Poi la serata condotta da Elena Parmegiani, Direttore Eventi della Coffee House di Palazzo Colonna, e da Beppe Convertini, attore e conduttore. Sul palco sono saliti anche Elisabetta Pellini, Alma Manera, Lucia Batassa, Marianna Petronzi. Infine i ballerini KalGuglielmelli ed Alessandra Miccichè.

Cremona omaggia la magia di Jacovitti

Jacovitti

A vent’anni dalla sua scomparsa, avvenuta nel 1997, la città di Cremona rende omaggio al grande fumettista umoristico Benito Jacovitti. La mostra celebrativa è stata allestita a palazzo comunale nell’ambito della Festa del Salame. Sono quaranta, tra tavole originali e riproduzioni, le opere esposte, che offrono alcuni assaggi del surrealismo grafico e del paradossale umorismo, di ‘Jac’, condito da irresistibili giochi di parole e da incredibili disegni.

Le tavole provengono dalla mostra celebrativa “Tutto Jacovitti”, a cura di Silvia Jacovitti e Dino Aloi, nata in occasione del ventennale, in contemporanea all’anniversario dei sessant’anni dalla creazione del celebre personaggio Cocco Bill.

Un brindisi di arte e bellezza in Piazza di Pietra

Roberto di Costanzo, Marcello Maietta, Simona Borioni, Francesca Anfosso

Duecento visite, tra amici, imprenditori, artisti e appassionati del genere. Tutti per brindare alla nuova mostra personale di Roberto Di Costanzo, “Human Landscapes”. La mostra, curata da Francesca Anfosso, sarà visitabile sino al 5 novembre. Ingresso gratuito, ore 11-20. Durante la serata sono intervenuti anche gli attori Francesco Stella, Marcello Maietta e Simona Borioni. Tantissimi i curatori e gli appassionati d’arte intervenuti, dalla curatrice Francesca Barbi Marinetti alle galleriste Roberta Cima e Lii Chevalier, dai pittori Ignazio Schifano e Rocco Iannelli, al collezionistaMarchese Giulio Longhi De Paolis di Fumone.

Presenti anche la sceneggiatrice e regista Paola Rotella, il direttore dell’Accademia Costume e Moda Adrien Yakimov Roberts e il direttore dell’Accademia Italiana Filippo Pernisco. Ospite d’onore, il Duca Carlo Ferdinando d’Abenantes. A lui è stato consegnato il ritratto con cui Roberto Di Costanzo ha voluto omaggiare il Maestro.

I nuotatori olimpionici Marin e Terrin per il vernissage di Natino Chirico

Luca Marin, Roberta Cima, Alessandro Terrin, Natino Chirico

Un caleidoscopio di colori. Un tripudio di forme. Un’esplosione di energie e di rimandi alle principali correnti stilistiche del Novecento. Confini netti e pennellate sicure, tra il detto e il semplicemente espresso, con colori caldi che rompono il silenzio, e con rimandi più o meno taciti alla natura, alla vita, alla quotidianità.

Da tempo presente da protagonista sulla scena artistica nazionale e internazionale, Natino Chirico è nuovamente ospite della Galleria SpazioCima, sita in via Ombrone 9, Roma. “Tempo sospeso” è il nome della sua nuova personale, visitabile sino a venerdì 17 novembre. La mostra, curata da Roberta Cima e organizzata con Giuliano Graziani e Laura Piangiamore, è a ingresso gratuito, orari 10-13 e 14-19, dal lunedì al venerdì.  Durante il vernissage erano presenti i nuotatori olimpionici Luca Marin e Alessandro Terrin.

Articolo apparso anche su Stile.it/LaStampa.it. PER TUTTI GLI AGGIORNAMENTI, SEGUI LA PAGINA FACEBOOK  (link qui) DI UOZZART

Leggi anche: