Festival Trastevere Rione del Cinema: tutte le proiezioni e gli ospiti

E’ di nuovo grande successo per il Festival Trastevere Rione del cinema giunto alla sua terza edizione. Sino al primo agosto, sessanta proiezioni per sessanta serate. È La rassegna è pensata e promossa dal Piccolo Cinema America, sostenuta dalla regione Lazio e dal I municipio.

L’EVENTO –  Novità di quest’anno è uno schermo di dieci metri, anziché sette, installato in piazza San Cosimato – appena ristrutturata – che torna ad essere un cinema a cielo aperto per tremila persone. Sono 199 invece i posti a sedere, portando da casa sedie, cuscini o tappeti. “Con questa programmazione e con il nostro progetto – ha detto Valerio Carocci, presidente dell’associazione Piccolo Cinema America – diamo nuova vita a Trastevere, che non è solo movida. Il festival è stato pensato per coinvolgere spettatori di ogni fascia d’età e ceto sociale. Trastevere è il quartiere del cinema, un tempo è stato il luogo con la più alta densità di arene estive. Questo ci fa credere che le sale dismesse possano rinascere.  Con questa iniziativa vogliamo rispondere alla violenza e aggressività che caratterizza la movida romana”.

GLI OSPITI – Tanti gli ospiti: si inizia il primo giugno con Paolo Virzì e Stefania Sandrelli che presentano “C’eravamo tanto amati” di Ettore Scola. Appuntamento in piazza per il 10 giugno con Roberto Benigni, che introduce “Non ci resta che piangere”, film girato con l’amico Massimo Troisi a cui verrà intitolata una sala in che il 27 maggio viene affidata ai ragazzi del Piccolo Cinema America. Parteciperanno poi Renzo Arbore, Dario Argento, Valerio Mastrandrea, Ivano De Matteo, Ferzan Ozpetek, Kim Rossi Stuart, Daniele Vicari e tanti altri protagonisti del mondo dello spettacolo. Ogni giorno della settimana, un tema diverso: il lunedì viene dedicato alla commedia all’italiana, i martedì di giugno hanno titolo “Cinema e musica” con Assante e Castaldo, mentre quelli di luglio sono dedicati alla retrospettiva di Xavier Dolan. Poi i mercoledi del documentario contemporaneo italiano, i giovedì e venerdì con presentazioni e dibattiti. Infine il sabato dei classici Disney e Pixar, e le domeniche con le opere dei maestri Wim Wenders e Martin Scorsese.

IL FESTIVAL SECONDO ZINGARETTI – “Questo festival – ha detto Nicola Zingaretti, governatore del Lazio, alla presentazione del festival – ripropone un pezzo della storia di Roma in chiave moderna, è l’incontro tra cinema e popolo e se pensiamo a quella che fu la stagione di Nicolini e la sua estate romana della città piena di vita, non ci vuole tanto a pensare quella che fu l’esperienza di Massenzio come un pezzo della storia di Roma. Nessuno di loro l’ha frequentata, vista la giovane età dei ragazzi del Cinema America, ma ripropongono un format di un evento che cambierà la storia della cultura di Roma”.

I FILM DI GIUGNO
14 giugno: I love Radio Rock di Richard Curtis (ospiti: Ernesto Assante e Gino Castaldo)
15 giugno: Loro di Napoli di Piero Li Donni (ospite: Piero Li Donni)
16 giugno: Viva la sposa di Ascanio Celestini (ospiti: Ascanio Celestini e Luca Bigazzi)
17 giugno: Profondo Rosso di Dario Argento (ospite: Dario Argento)
18 giugno: La carica dei 101 di Walt Disney
19 giugno: Paris, Texas di Wim Wenders
20 giugno: Poveri ma belli di Dino Risi
21 giugno: Professione Remotti di Silvio Montanaro (ospite: Silvio Montanaro)
22 giugno: I ricordi del fiume di Gianluca e Massimiliano De Serio (ospiti: Gianluca e Massimiliano De Serio)
23 giugno: Quadrophenia di Franc Roddam (ospiti: Ernesto Assante e Gino Castaldo)
24 giugno: Le fate ignoranti di Ferzan Özpetek (ospite: Ferzan Özpetek)
25 giugno: A Bug’s Life di Walt Disney-Pixar
26 giugno: Re per una notte di Martin Scorsese
27 giugno: I soliti ignoti di Mario Monicelli
28 giugno: Motel Woodstock di Ang Lee (ospiti: Ernesto Assante e Gino Castaldo)
29 giugno: Sicily Jass di Michele Cinque (ospite: Michele Cinque)
30 giugno: Il gobbo di Notre Dame di Walt Disney

I FILM DI LUGLIO
1 luglio: Space Jam di Joe Pytka
2 luglio: Il Re Leone di Walt Disney
3 luglio: Il cielo sopra Berlino di Wim Wenders
4 luglio: Divorzio all’italiana di Pietro Germi
5 luglio: J’ai tué ma mère di Xavier Dolan
6 luglio: Il grande dittatore di Charlie Chaplin
7 luglio: programmazione da definire
8 luglio: programmazione da definire
9 luglio: Monsters & Co. di Walt Disney-Pixar
10 luglio: Fuori orario di Martin Scorsese
11 luglio: Casanova ’70 di Mario Monicelli
12 luglio: Les amours imaginaires di Xavier Dolan
13 luglio: Il terzo uomo di Carol Reed
14 luglio: Anche libero va bene di Kim Rossi Stuart (ospiti: Kim Rossi Stuart e Barbora Bobulova)
15 luglio: La freccia azzurra di Enzo D’Alò (ospite: Enzo D’Alò)
16 luglio: La bella e la bestia di Walt Disney
17 luglio: Buena Vista Social Club di Wim Wenders
18 luglio: Pane e cioccolata di Franco Brusati
19 luglio: Laurence Anyways di Xavier Dolan
20 luglio: Hiroshima mon amour di Alain Resnais
21 luglio: Il pap’occhio di Renzo Arbore (ospite: Renzo Arbore)
22 luglio: Accattone di Pier Paolo Pasolini
23 luglio: Up di Walt Disney-Pixar
24 luglio: Quei bravi ragazzi di Martin Scorsese
25 luglio: Troppo forte di Carlo Verdone
26 luglio: Tom à la ferme di Xavier Dolan
27 luglio: Amarcord di Federico Fellini
28 luglio: Fuocoammare di Gianfranco Rosi
29 luglio: Mommy di Xavier Dolan
30 luglio: Pocahontas di Walt Disney
31 luglio: The million dollar hotel di Wim Wenders
1 agosto: Ballando ballando di Ettore Scola (ospiti: Silvia Scola e Daniele Vicari)

PER TUTTI GLI AGGIORNAMENTI, SEGUI LA PAGINA FACEBOOK  (link qui) DI UOZZART

Leggi anche: