Skip to content

Mibact, altri 350 milioni di euro per le fiere e i congressi cancellati, annullati o rinviati

Last Updated on 07/12/2020

“Un aiuto ulteriore a uno dei motori dell’economia nazionale, capace di promuovere l’eccellenza del made in Italy e l’attività del ricco tessuto di piccole e medie imprese italiane”. Le parole del Ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo, Dario Franceschini, in merito al settore di fiere e congressi

“Altri 350 milioni di euro per le fiere e i congressi cancellati, annullati o rinviati a causa dell’emergenza sanitaria e per sostenere gli operatori del settore. Un aiuto ulteriore a uno dei motori dell’economia nazionale, capace di promuovere l’eccellenza del made in Italy e l’attività del ricco tessuto di piccole e medie imprese italiane”.

Un ulteriore stanziamento stabilito dal Decreto Ristori-quater

Lo ha dichiarato il Ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo. Dario Franceschini ha firmato il decreto che incrementa di 350 milioni di euro le risorse già ripartite dal “Fondo emergenze imprese e istituzioni culturali”. Quello istituito dal Decreto Rilancio. Grazie all’ulteriore stanziamento stabilito dal Decreto Ristori-quater, il totale dei fondi destinati al sostegno del settore fieristico e congressuale arriva così a 370 milioni.

Come le nuove risorse saranno ripartite

Le nuove risorse saranno ripartite secondo le seguenti quote. 130 milioni di euro agli enti fiera e agli organizzatori di fiere. 130 milioni di euro agli organizzatori di congressi. 90 milioni di euro agli erogatori di servizi di logistica, trasporto e allestimento che abbiano una quota superiore al 50% del fatturato derivante da attività riguardanti fiere e congressi. Il decreto è stato inviato agli organi di controllo e sarà disponibile sul sito del MiBACT http://www.beniculturali.it ad avvenuta registrazione.

Appassionati di arte, teatro, cinema, architettura, libri, spettacolo e cultura? Segui le nostre pagine FacebookTwitter e Google News

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: