Skip to content

I 5 concerti di febbraio a Roma: Negrita, Joshua Radin, Dream Theater, Liam Gallagher e Riki

Date, informazioni e costi per assistere ai cinque principali concerti del mese di febbraio a Roma: Negrita, Joshua Radin, Dream Theater, Liam Gallagher e Riki

Joshua Radin, Liam Gallagher, Dream Theater, Riki e Negrita
Joshua Radin, Liam Gallagher, Dream Theater, Riki e Negrita

Negrita il 1° febbraio all’Auditorium della Conciliazione

Naturale seguito dei due recenti giri teatrali, caratterizzati da decine di sold out e da unanime entusiasmo di pubblico e critica, la nuova serie di date vedrà la band tornare on the road da gennaio 2020 per concludere idealmente il percorso iniziato con la partecipazione al 69esimo Festival di Sanremo. La Teatrale: Reset Celebration vedrà nuovamente Negrita alternare momenti acustici ed elettrici. Con molti estratti da Reset, album campione di vendite che quest’anno festeggia vent’anni. Per l’occasione sarà ristampato, per la prima volta anche in vinile.

Appuntamento il 1° febbraio, ore 21. Presso Auditorium della Conciliazione, Via della Conciliazione, 4. Biglietti: da 40 euro.

Joshhua Radin il 3 febbraio all’Auditorium Parco della Musica

Dopo aver toccato il nostro Paese con il suo tour nel 2017, il cantautore folk Joshua Radin arriva all’Auditorium Parco della Musica. Qui presenterà il suo nuovo album Here, Right Now, l’ottavo della sua carriera, anticipato dall’omonimo singolo che si fa portavoce del messaggio dell’intero lavoro dell’artista: la necessità di cogliere l’attimo. Messaggio autobiografico che Joshua Radin spiega con una metafora: quando pensa alla sua carriera, la sua mente è attraversata dall’immagine di un cavallo che corre al galoppo così velocemente da lasciare solo una visione sfocata di sé.

Appuntamento il 3 febbraio, ore 21. Presso l’Auditorium Parco della Musica, Viale Pietro De Coubertin, 30. Biglietti: 20 euro.

Dream Theater l’11 febbraio al Palazzo dello Sport

Fra gennaio e febbraio 2020 Dream Theater festeggeranno i 20 anni della loro pietra miliare “Scenes From A Memory” suonandolo per intero, oltre ai pezzi più importanti della loro carriera, sui palchi di tutta Europa. Uno show della durata di 3 ore. Un tour di 28 date attraverso 16 paesi compresi UK, Germania, Francia e Olanda. Non mancherà di certo l’Italia dove la formazione più influente del progressive metal moderno terrà due concerti a Roma e Milano.

Appuntamento l’11 febbraio, ore 21 . Presso Palazzo dello Sport Roma (ex Palalottomatica), Piazzale dello Sport, 1. Biglietti: da 51 euro.

Liam Gallagher il 15 febbraio al Palazzo dello Sport

Liam Gallagher torna in concerto in Italia con due attesissimi concerti il 15 febbraio 2020 a Roma (Palazzo dello Sport) e il 16 a Milano (Mediolanum Forum). Liam ritorna inoltre con un nuovo disco, “Why Me? Why Not.”, in uscita il prossimo 20 settembre, su etichetta Warner Records. Il nuovo progetto è anticipato dal singolo “Shockwave”.

Appuntamento il 15 febbraio, ore 21. Presso Palazzo dello Sport Roma (ex Palalottomatica), Piazzale dello Sport, 1. Biglietti: non disponibili.

Riki il 28 febbraio al Palazzo dello Sport

Sarà un ritorno in grande stile per Riki, con diverse novità e sorprese. Con i suoi successi dai dischi multiplatino Perdo Le Parole e Mania. Passando dal singolo Dolor De Cabeza che continua a essere una hit oltre che in Italia, anche in diversi paesi del mondo. Il cantante ha al suo attivo 3 dischi di platino per il disco “Perdo le parole”, un disco di platino per il singolo “Perdo le Parole” e per il singolo “Polaroid”. Poi 2 dischi di platino per il cd “Mania” e un disco d’oro per il singolo, “Se Parlassero di noi”.

Appuntamento il 28 febbraio, ore 21. Presso Palazzo dello Sport Roma (ex Palalottomatica), Piazzale dello Sport, 1. Biglietti: da 30 euro.

Appassionati di arte, teatro, cinema, architettura, libri, spettacolo e cultura? Segui le nostre pagine Facebook, Twitter e Google News

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: