Skip to content

Valle Aurelia, lo street artist David “Diavù” Vecchiato omaggia il Maestro Gigi Proietti

L’opera di David “Diavù” Vecchiato, presso il Centro Commerciale AURA, raffigura il “Gaetanaccio nella Valle dell’Inferno” del Maestro Gigi Proietti. Un omaggio ad un grande artista che è stato e sempre rimarrà interprete genuino dello spirito romanesco…

Il Centro Commerciale AURA (Valle Aurelia, Roma) si pregia del nuovo progetto artistico di David “Diavù” Vecchiato promosso proprio dal Centro Commerciale. L’opera, in corrispondenza della Piazza dell’antica Fornace Veschi, raffigura il “Gaetanaccio nella Valle dell’Inferno” del Maestro Gigi Proietti.

L’opera si ispira all’iconica scalinata del Mercato Trionfale realizzata dallo stesso artista e che ritrae l’intramontabile Anna Magnani

Un omaggio ad un grande artista che, con la sua personalità ed il suo genio istrionico, è stato e sempre rimarrà, interprete genuino e verace dello spirito romanesco. Ma anche un dono, da parte di AURA, a tutta la comunità che quotidianamente vive gli spazi del Centro Commerciale. L’opera si ispira all’iconica scalinata del Mercato Trionfale realizzata dallo stesso artista e che ritrae l’intramontabile Anna Magnani.

L’iniziativa del centro commerciale AURA si inserisce in un ampio progetto di arte urbana che coinvolge tutta Roma e che nasce dalla volontà di riqualificare il quartiere, riappropriandosi degli spazi urbani, e dall’amore per l’arte in tutte le sue forme, compresa quella della street art, ormai fenomeno mondiale che dona con i suoi colori carattere e personalità alle città metropolitane con opere che divengono dei veri e propri luoghi di culto tutti da scoprire e da vivere.” ha commentato l’autore David “Diavù” Vecchiato.

Foto di Elsa Campini

“Con questo spirito abbiamo voluto realizzare un omaggio alla romanità, autentico e sincero”

L’arte unisce. Persone, luoghi, valori. Con questo spirito abbiamo voluto realizzare un omaggio alla romanità, autentico e sincero. Un percorso possibile solo grazie alla visione e all’impegno condiviso di Svicom, società di gestione di AURA, e Forum Real Estate Management, asset manager del Centro” ha evidenziato Fabrizio Di Bella, Direttore del Centro Commerciale AURA.

Desideravamo donare agli abitanti del quartiere un’opera d’arte che li potesse davvero rappresentare e che potessero vivere nella loro quotidianità. Abbiamo coinvolto attivamente i cittadini di Valle Aurelia nella creazione dell’opera attraverso un contest online, che ha permesso ad ognuno dei partecipanti di decidere quale personaggio interpretato dal Maestro Proietti sarebbe stato dipinto sulla scalinata.” ha commentato la Specialist Account del Centro Carolina Sarti.

Appassionato di arte, teatro, cinema, libri, spettacolo e cultura? Segui le nostre pagine FacebookTwitterGoogle News e iscriviti alla nostra newsletter.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: