Skip to content

Spettacolo, dal nuovo welfare per artisti e tecnici al sostegno dei live club: ecco le novità previste dal provvedimento

Last Updated on 14/07/2022

Arriva il nuovo welfare per artisti e tecnici: riordino degli ammortizzatori e delle indennità, introduzione del Sostegno Economico Temporaneo e dell’indennità di discontinuità, nuovi contratti ed equo compenso lavoratori autonomi e istituzione del registro nazionale dei lavoratori dello spettacolo

FUS 2022 e bandi, i vincitori dei contributi per settori circo, festival, jazz, cori, bande e danza

Un nuovo welfare per i lavoratori dello spettacolo. Le principali novità introdotte dal disegno di legge delega Spettacolo, la cui approvazione definitiva alla Camera senza voti contrari è stata salutata oggi con favore dal Ministro della Cultura Dario Franceschini che si è detto impegnato “a operare celermente nell’esercitare la delega”, sono le seguenti:

Riforma dello spettacolo

Delega al Governo per il coordinamento e il riordino delle disposizioni legislative e regolamentari riguardanti lo spettacolo e per l’adozione del Codice dello Spettacolo;

Riordino degli ammortizzatori e delle indennità, introduzione del Sostegno Economico Temporaneo e dell’indennità di discontinuità

Delega al Governo per il riordino e la revisione degli ammortizzatori, delle indennità e degli strumenti di sostegno economico temporaneo (SET) in favore dei lavoratori iscritti al Fondo pensione lavoratori dello spettacolo che prestano a tempo determinato, attività artistica o tecnica direttamente connessa alla produzione e realizzazione di spettacoli; istituzione dell’indennità di discontinuità, strutturale e permanente, per tutti i lavoratori del settore dello spettacolo;

Nuovi contratti ed equo compenso lavoratori autonomi

Delega al Governo in materia di contratti di lavoro nel settore dello spettacolo, nonché di equo compenso per i lavoratori autonomi dello spettacolo;

Riconoscimento dei live club

Riconoscimento dei live club quali realtà che operano per la promozione e diffusione di produzioni musicali contemporanee, con disposizioni per il sostegno a queste attività;

Istituzione del registro nazionale dei lavoratori dello spettacolo

Viene istituito il registro nazionale dei lavoratori operanti nel settore dello spettacolo, articolato in sezioni in base alle categorie professionali previste;

Riconoscimento e disciplina degli agenti per lo spettacolo

Viene riconosciuta e disciplinata la professione dell’agente e del rappresentante per lo spettacolo dal vivo;

Potenziamento dell’Osservatorio dello spettacolo

L’Osservatorio dello spettacolo sarà potenziato e si occuperà anche del coordinamento con le attività degli osservatori regionali, per favorire l’integrazione di studi, ricerche e iniziative scientifiche in tema di promozione dello spettacolo.

Nuovi criteri per il riparto FUS: premiati equilibrio di genere e giovani talenti

Introduzione di nuovi criteri di cui tener conto nel riparto dei contributi FUS, riguardanti in particolar modo la promozione dell’equilibrio di genere e il riconoscimento di una premialità per l’impiego nelle rappresentazioni liriche di giovani talenti italiani.

Appassionato di arte, teatro, cinema, libri, spettacolo e cultura? Segui le nostre pagine FacebookTwitterGoogle News e iscriviti alla nostra newsletter

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: