Skip to content

Rosso20sette spegne 15 candeline e festeggia con Obey, JR, D*Face e MauPal – Le foto

La galleria Rosso20sette Arte Contemporanea, con sede al centro della Capitale, taglia il nastro dei 15 anni di attività. Per festeggiare è stata organizzata una collettiva interamente dedicata alla street art. Obey, JR, D*Face, MauPal e Pax Paloscia sono alcuni dei prestigiosi nomi coinvolti in questa collettiva dal sapore spiccatamente urban.

La galleria Rosso20sette Arte Contemporanea, con sede al centro della Capitale, taglia il nastro dei quindici anni di attività. Per festeggiare questo importante traguardo è stata organizzata una collettiva interamente dedicata alla street art. Obey, JR, D*Face, MauPal e Pax Paloscia sono alcuni dei prestigiosi nomi coinvolti in questa collettiva dal sapore spiccatamente urban.

Tutta la street art di Uozzart.com

Terminato il lockdown che ci ha tenuti in casa per un lungo periodo, Rosso20sette Arte Contemporanea ha riaperto le porte per celebrare, insieme con tutti gli appassionati di arte, i suoi primi quindici anni di attività. La galleria, situata a pochi passi da Largo Argentina, nel cuore di Roma, ha organizzato, dal 2005 ad oggi, oltre 60 mostre.
Sulle sue pareti, in questi anni, sono stati presentati al grande pubblico più 300 artisti.

Da Obey a D*Face, quattro street artist nostrani e altrettanti internazionali per una collettiva che ha il nome di 15 anni di Rosso20sette

Fotografie, tele, disegni a matita, poster, pannelli e molto altro sono stati i protagonisti di un percorso che ha portato Rosso20sette a proporre, con passione ed energia, diverse correnti dell’arte contemporanea. Per festeggiare questo compleanno così speciale si è deciso di puntare sulla forma d’arte più conosciuta e spontanea che esista: la street art. Quattro street artist nostrani e altrettanti internazionali sono stati messi insieme per una collettiva che ha il nome di 15 anni di Rosso20sette.

Le opere di D*Face, JR, Obey e Pure Evil

Nella sala grande troverete le opere di D*Face, JR, Obey e Pure Evil che sono delle autentiche superstar dell’arte urbana. Nessuno di questi nomi ha bisogno di presentazioni. Sono tutti degli autentici pesi massimi nel mondo della street art. Chi non ha mai visto il grande faccione di André the Giant, simbolo di Obey? O le foto gigantesche realizzate da JR in ogni angolo del globo? Ecco, se i suddetti nomi vi suonano familiari, oppure del tutto estranei, questa è l’occasione giusta per andarli ad ammirare o a scoprire i loro lavori.

La sorprendente tela realizzata da Pax Paloscia

Accanto alle opere di questi assoluti pilastri della street art trova spazio una tela molto grande realizzata da Pax Paloscia, artista romana che vive tra Roma e New York. Senza che qualcuno possa contraddirci, possiamo definire questa talentuosa ragazza una pioniera della street art capitolina e una delle prime artiste femminili a cimentarsi con l’arte urbana.

Nel secondo ambiente MauPal, i suggestivi collage di Demetrio Di Grado e le opere sempre accattivanti di Marco Réa

Il secondo ambiente della galleria è interamente dedicato agli autori italiani, ormai apprezzati a livello globale. Davanti a noi ecco comparire l’ormai arcinoto Super Pope, l’opera che ha fatto conoscere MauPal, brillante artista romano, ad una platea mondiale. Nelle restanti pareti sono esposti i suggestivi collage di Demetrio Di Grado e le opere sempre accattivanti di Marco Réa. Tecniche diverse, stili che si mescolano, ma un solo risultato: raccontare, ognuno a proprio modo, il mondo che ci circonda.

La mostra sarà visibile fino al 17 luglio

Sinceri complimenti vanno fatti ai due abili galleristi che rispondo ai nomi di Tiziana Cino e Stefano Ferraro, capaci di curare questa mostra che è molto più di una semplice collettiva, ma un vero tributo all’arte urbana. Usciamo da Rosso20sette con la consapevolezza che questo spazio espositivo ci riserverà molte altre sorprese nel futuro. Non dimenticate che la mostra sarà visibile fino al 17 luglio, quindi vi restano ancora pochi giorni a disposizione. Auguri Rosso20sette. E cento di queste mostre!

Le foto della collettiva

Appassionati di arte, teatro, cinema, libri e cultura? Segui le nostre pagine FacebookTwitter e Google News

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: