Skip to content

Elvis Presley, i cinque album imperdibili del Re del Rock and Roll

Uno dei più celebri cantanti della storia, vera e propria icona culturale, tanto da essere stato battezzato il Re del Rock and Roll o, semplicemente, The King. Parliamo ovviamente di Elvis Presley, che in ventiquattro anni di carriera ha pubblicato 61 album, vendendo oltre un miliardo di dischi in tutto il mondo

Uno dei più celebri cantanti della storia, vera e propria icona culturale, tanto da essere stato battezzato il Re del Rock and Roll o, semplicemente, The King. Parliamo ovviamente di Elvis Presley (Tupelo, 8 gennaio 1935 – Memphis, 16 agosto 1977), celebre anche come attore e ballerino. I suoi movimenti oscillatori e rotatori del bacino, infatti, gli procurarono l’appellativo, da lui mai amato, di Elvis the Pelvis, ossia “Elvis il bacino”.

Scopri gli altri grandi della musica su Uozzart.com

In ventiquattro anni di carriera ha pubblicato 61 album, vendendo oltre un miliardo di dischi in tutto il mondo

La sua attività musicale nell’arco di oltre un ventennio è stata poliedrica e multiforme: ha spaziato dal rock and roll ai generi rhythm and blues, country and western, gospel, melodico e pop. In Italia fu fonte di ispirazione per cantanti quali Adriano Celentano, Little Tony e Bobby Solo. In ventiquattro anni di carriera ha pubblicato 61 album, vendendo oltre un miliardo di dischi in tutto il mondo e conquistando il record di dischi venduti da un solo cantante.

Dopo la morte, il fenomeno si è ulteriormente intensificato, rendendo Presley un vero e proprio oggetto di culto e venerazione per molti fan. Vediamone le principali pietre miliari.

Elvis Presley – 1956

Elvis Presley è il suo primo album. Il 33 giri fu pubblicato in Italia dalla RCA Italiana nel dicembre 1956, mentre in Gran Bretagna l’album venne pubblicato con il titolo Rock’n’Roll. Fu il primo album nella storia della discografia a vendere oltre un milione di copie, anche se la certificazione del disco d’oro della RIAA avvenne solo il 1º novembre 1966 e del disco di platino nel 2011. Tra i singoli, Blue Suede Shoes, I Got a Woman, Tutti Frutti e Blue Moon.

Elvis – 1956

Elvis è il secondo album discografico, pubblicato dalla RCA negli Stati Uniti nell’ottobre 1956. Il disco passò quattro settimane al primo posto della classifica di Billboard confermando l’enorme successo del “fenomeno Elvis”. L’album comprende canzoni come Love Me e Long Tall Sally. Nel disco venne inclusa anche la canzone con la quale Presley aveva vinto il secondo premio ad una fiera di Tupelo, Mississippi, quando aveva solo dieci anni: la ballata country Old Shep narrava la storia di un cane morto.

Elvis is Back! – 1960

Elvis is Back! è un album di Elvis Presley pubblicato dalla RCA Records nell’aprile del 1960 negli Stati Uniti. Si tratta del primo disco di materiale originale pubblicato da Presley dopo essere stato congedato dal servizio militare. Le vendite di questo disco superarono ben presto il milione di copie e si tratta probabilmente del migliore di tutti i suoi lavori. Tra i brani spiccano Reconsider Baby, Like a Baby, It Feels so Right, The Girl of My Best Friend, Such a Night e Fever.

Aloha from Hawaii – 1973

Aloha from Hawaii è uno speciale televisivo riguardante un concerto tenuto dal cantante a Honolulu, Hawaii, e trasmesso in diretta televisiva via satellite il 14 gennaio 1973. Il concerto si svolse all’Honolulu International Center (HIC) (ora Neal S. Blaisdell Center) e teletrasmesso in più di 40 nazioni nel mondo. I telespettatori che assistettero al concerto sono stimati tra 1 miliardo e 1 miliardo e mezzo. Lo show fu lo speciale televisivo di intrattenimento più costoso dell’epoca, con un budget di oltre 2.5 milioni di dollari.

Moody Blue – 1977

Moody Blue è l’ultimo album in studio pubblicato in vita da Elvis Presley. Venne pubblicato il 19 luglio 1977, circa un mese prima della morte del cantante. Il disco è un mix di brani live e di incisioni da studio cucite insieme, perché il cantante non fece in tempo a registrare dei nuovi pezzi in quanto già malato. Il brano Moody Blue venne pubblicato come singolo all’inizio del 1977 e raggiunse la posizione numero 1 della classifica country di Billboard e la posizione numero 31 della classifica Pop. L’album raggiunse la posizione numero 3 della classifica di Billboard sempre dopo il decesso di Presley.

Appassionato di arte, teatro, cinema, libri, spettacolo e cultura? Segui le nostre pagine FacebookTwitterGoogle News e iscriviti alla nostra newsletter

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: