Skip to content

Cinema, 25 milioni di euro per sostenere le sale cinematografiche

Il Ministro della Cultura, Dario Franceschini, ha firmato un decreto che destina 25 milioni di euro del fondo emergenze spettacolo, cinema e audiovisivo al sostegno delle sale cinematografiche…

poltrone cinema e teatri

Il Ministro della Cultura, Dario Franceschini, ha firmato un decreto che destina 25 milioni di euro del fondo emergenze spettacolo, cinema e audiovisivo al sostegno delle sale cinematografiche. “Con questo provvedimento prosegue l’azione di sostegno ai settori culturali fortemente colpiti dalla pandemia. Il settore del cinema e dell’audiovisivo va sostenuto nella sua intera filiera, dalla produzione, alla distribuzione sino alle sale cinematografiche come previsto da questo nuovo provvedimento”, ha dichiarato il Ministro della Cultura, Dario Franceschini. 

I requisiti richiesti per accedere ai contributi

Possono accedere ai contributi gestori di sale cinematografiche in possesso dei seguenti requisiti:

a) avere sede legale in Italia;

b) aver tenuto aperta al pubblico la sala cinematografica per cui si fa richiesta di contributo per almeno il 25% dei giorni compresi tra il 1° novembre 2021 e il 31 gennaio 2022;

c) essere in regola con il versamento dei contributi previdenziali.Le risorse sono ripartite tra i soggetti beneficiari in misura proporzionale ai mancati incassi derivanti dalla vendita di biglietti nel periodo dal 1° novembre 2021 al 31 gennaio 2022 rispetto al periodo 1° novembre 2019 al 31 gennaio 2020.

Nel caso in cui la sala cinematografica non abbia avuto incassi da vendita di biglietti nel periodo dal 1° dicembre 2019 al 31 gennaio 2020, il parametro di riferimento è costituito dalla media dei mancati incassi delle sale cinematografiche aventi pari numero di schermi. Entro 10 giorni dalla data di registrazione del presente decreto da parte degli Organi di controllo, la Direzione generale Cinema e audiovisivo pubblica un apposito avviso contenente le modalità e le scadenze per la presentazione delle domande di contributo, nonché per le verifiche documentali e per l’assegnazione dei contributi.Sul sito della direzione generale cinema del MiC saranno riportate tutte le indicazioni per accedere ai finanziamenti. 

Appassionato di arte, teatro, cinema, libri, spettacolo e cultura? Segui le nostre pagine FacebookTwitterGoogle News e iscriviti alla nostra newsletter

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: