Skip to content

Italia in zona arancione e rossa: che ne sarà delle riaperture previste per il 27 marzo?

Last Updated on 12/03/2021

L’Italia (ri)chiude da lunedì. E la maggior parte delle Regioni passano in fascia arancione e rossa. Il governo vara oggi il decreto che inasprirà le misure e blinderà anche la Pasqua. E dire che il Dpcm in vigore fissava al 27 marzo la ripresa degli spettacoli nei cinema e nei teatri…

Teatro Brancaccio, sala vuota, Massimo Romeo Piparo
Teatro Brancaccio

L’Italia (ri)chiude da lunedì. Il bollettino di ieri con 25.673 nuovi casi di Covid, 373 vittime e un indice di positività al 6,9 fa scattare nuovi divieti. E la maggior parte delle Regioni passano in fascia arancione e rossa. Il governo vara oggi il decreto che inasprirà le misure e blinderà anche la Pasqua con divieti che saranno validi fino al 6 aprile.

Le ordinanze per il passaggio di fascia entreranno infatti in vigore lunedì 15 marzo e rimarranno in vigore fino al 28 marzo

Le ordinanze per il passaggio di fascia entreranno infatti in vigore lunedì 15 marzo e rimarranno in vigore fino al 28 marzo. La settimana successiva tutta l’Italia sarà blindata per le vacanze di Pasqua, proprio come accaduto a Natale. Si arriverà così al 5 aprile e per la settimana successiva dovrà essere pronto il nuovo provvedimento del governo modulato sull’andamento della curva.

Riapertura del cinema e dei teatri il 27 marzo a rischio

Il Dpcm in vigore fissava al 27 marzo la ripresa degli spettacoli nei cinema e nei teatri, l’ingresso nel fine settimana a mostre e musei. Sembra però difficile che quella scadenza possa essere rispettata. Si attendono conferme ufficiali, ma allo stato attuale sembrerebbero anche inutili.

Appassionati di arte, teatro, cinema, libri, spettacolo e cultura? Seguite le nostre pagine FacebookTwitter e Google News

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: