Skip to content

Nathan Sawaya e Lego: l’arte fatta con i mattoncini colorati a New York

Sculture di Lego: è l’idea dell’ artista newyorkese Nathan Sawaya che, dopo aver abbandonato nel 2001 la carriera di avvocato, ha deciso di investire sull’arte. A modo suo. Oltre cento le opere finora create, a volte anche di grandi dimensioni, come il ponte di Brooklyn o il Tyrannosaurus Rex alto 2 metri. Attualmente in mostra con la sua collezione The art of the brick al Discovery Times Square, New York. 

Nathan Sawaya è il più appassionato collezionista di mattoncini colorati: ne ha ben 2,5 milioni, tra Los Angeles e New York. Per un lavoro davvero faticoso: basti pensare che per l’autoritratto sono stati necessari 10.770 mattoncini e circa un mese di lavoro. E per altre c’è voluto un anno di pazienza e dedizione. Dopotutto, come sostiene l’artista, “i sogni si costruiscono un mattoncino alla volta”. Con passione e amore.

 Immagine

ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine

Immagine

Foto: AFP

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

it_ITItalian
it_ITItalian
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: