Skip to content

Back To The Future, in mostra a Cimitile le fotografie di Sergio Goglia

Si apre oggi, presso il prestigioso Palazzo Albertini di Cimitile, in provincia di Napoli, un percorso composto da diciannove fotografie, realizzate da Sergio Goglia ed esposte sino a sabato 9 marzo, dalle 10 alle 13.

Si apre oggi, presso il prestigioso Palazzo Albertini di Cimitile, in provincia di Napoli, la mostra dell’artista Sergio Goglia. “Back To The Future” è un percorso composto da diciannove fotografie, realizzate dall’artista  ed esposte nelle sale grazie all’ospitalità di Sergio Cappelli. La mostra potrà essere visitata, gratuitamente, da martedì 3 a sabato 9 marzo, dalle 10 alle 13.

Scopri gli eventi fotografici di Uozzart.com

Le opere in mostra

Un intenso viaggio che incrocia il fascino di corpi e sete alle opere d’arte di cui il Palazzo è scrigno e custode. Per ogni opera in mostra è prevista una tiratura limitata di cinque pezzi, più una prova d’autore, con dimensioni da 70cmx70 cm a 90cmx100cm, stampa di ultima generazione con tecnologia led 7 colori. Parte del ricavato sarò devoluto alla Fondazione Comunità di San Gennaro.

Scopri le mostre di Uozzart.com

Un recupero dell’antico in chiave moderna

Back To The Future – Ritorno al futuro è un recupero dell’antico in chiave moderna, seguendo la teoria di Leon Battista Alberti – racconta Sergio Goglia –. L’arte classica, l’arte antica, all’epoca in cui è stata realizzata, era moderna. Ho immaginato, in modo fantastico, questi corpi, custoditi dagli affreschi e dalle statue, ricatturati fotograficamente e riposti in chiave contemporanea sulle pareti e negli spazi del Palazzo”.

Un gioco, un intreccio di restituzione di un tempo senza tempo – conclude Sergio – in cui ieri diventa oggi e anche domani. La magia dell’arte, l’armonia dei corpi si incrociano nel luogo che li ospita da sempre e diventa tutto vivo e affascinante”.

Appassionati di arte, teatro, cinema, architettura, libri, spettacolo e cultura? Segui le nostre pagine Facebook, Twitter e Google News

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: