Skip to content

Nothing Really Matters, 28 artisti raccontano la loro pandemia

La galleria Rossocinabro di Roma presenta Nothing Really Matters, una mostra collettiva, a cura di Cristina Madini, con opere che rappresentano la riflessione personale degli artisti sull’impatto emotivo, psicologico e spirituale della pandemia.

La galleria Rossocinabro di Roma presenta Nothing Really Matters, una mostra collettiva, a cura di Cristina Madini, con opere che rappresentano la riflessione personale degli artisti sull’impatto emotivo, psicologico e spirituale dell’isolamento, della perdita, della separazione, della confusione, della paura, della solitudine e dell’intera gamma di emozioni e reazioni come sperimentato da tutti durante la pandemia.

Scopri le mostre di Roma su Uozzart.com

Gli artisti della collettiva

Cecilia Álvarez, Alessandro Angeletti, Brian Avadka Colez, Heike Baltruweit. Naqiba Bergefurt, Kyna De Schouël, Onno Dröge, Andreas Ender. Gabi Simon Artworks Concept, Jasmine Genzel, Grant Pace, Evaldas Gulbinas. Andrew Heiser, Alexandra Kordas, Michael Jiliak, Fiona Livingstone. Cox Nathanael, O’d, Kseniya Oudenot, Ann Palmer. Gerhard Petzl, Ludwika Pilat, Sal Ponce Enrile, Soha Jeong Kyoung-Mee. Stopar Nina, Belle Roth, Taka & Megu, Stéphane Vereecken.

Le opere in mostra

Durante le realizzazioni delle loro opere, gli artisti si sforzano di trovare uno scopo per il loro essere e la necessità e il valore della loro esistenza. I dialoghi non sono mai espliciti. Potrebbero essere sia un dibattito interno dell’artista in quanto considerano le implicazioni della produzione di opere d’arte per il loro pubblico; ma potrebbe anche semplicemente parlare con te (dopotutto, l’ha fatto per te).

Niente importa ancora una volta. Per quanto riguarda la percezione del mondo, tutte le opere rappresentano un modo di pensare abbastanza simile. Niente importa davvero, ma questo non significa che la tua vita non possa sembrare incredibile. Guarda queste opere d’arte per darti una leggera spinta per uscire dal pessimismo.

Info, date e orari

Date: dal 15 marzo 2021 al 2 aprile 2021.
Indirizzo: via Raffaele Cadorna 28, Roma.
Orari: da lun a ven 11-17. Visita su appuntamento.
Curatori: Cristina Madini.

Appassionati di arte, teatro, cinema, libri, spettacolo e cultura? Seguite le nostre pagine FacebookTwitter e Google News

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: