Skip to content

La storia del cinema – 1917, l’anno del “cinema hollywoodiano classico”

Nel 1917 nasce un sistema, dal nome “cinema hollywoodiano classico”, elaborato dai registi americani per realizzare film seguendo alcune regole di base…

Hollywoodland e Hollywood

L’importanza di Hollywood non deriva solo da questo nuovo posto per realizzare i film. In America, già dal 1912, i registi stanno cercando nuove tecniche per realizzare film più accurati dal punto di vista tecnico. Risale al 1917 un sistema, dal nome “cinema hollywoodiano classico” (anche se questo termine è stato inventato prima della nascita di Hollywood), elaborato dai registi americani per realizzare film seguendo alcune regole di base.

Scopri la storia del cinema su di Uozzart.com

Le parole di David Bordwell e Kristin Thompson

Prima della guerra non ci sono differenze tra le cinematografie delle varie nazioni. I film si esportano al di fuori del proprio Paese senza alcun problema. La Prima Guerra Mondiale cambia tutto questo perché interrompe la circolazione dei film all’estero. Chi lavora nel campo cinematografico vuole che i film siano chiari agli spettatori, abituati ai più confusi Nickelodeon dove non esistono i rapporti causa-effetto, spazio e tempo. David Bordwell e Kristin Thompson ci spiegano che:

«Tutti gli aspetti del cinema muto – le didascalie, il montaggio, le inquadrature, la recitazione, le scenografie, i costumi – furono messi al servizio della chiarezza narrativa». Mentre per spiegare il rapporto causa-effetto bisognava utilizzare ciò che i registi del periodo avrebbero chiamato il «principio di continuità narrativa del montaggio», diviso in tre tipi: alternato, analitico e contiguo.

Appassionato di arte, teatro, cinema, libri, spettacolo e cultura? Segui le nostre pagine FacebookTwitterGoogle News e iscriviti alla nostra newsletter

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: