Skip to content

Cultura, in arrivo nuovi contributi per biblioteche non statali e per acquisto libri

Last Updated on 10/03/2022

In arrivo contributi per il funzionamento e per le attività delle biblioteche non statali aperte al pubblico e sostegni per acquisto libri. Termini e modalità d’ammissione…

Allarme biblioteche, la Braidense di Milano rischia di chiudere

In arrivo contributi per il funzionamento e per le attività delle biblioteche non statali aperte al pubblico e sostegni per acquisto libri. Ecco i termini e le modalità di ammissione.

Contributo alle biblioteche per acquisto libri. Sostegno all’editoria libraria 2022

Si pubblica il D.M. n. 8 del 14 gennaio 2022 recante “Disposizioni attuative dell’articolo 1, comma 350, della legge 30 dicembre 2021, n. 234”. L’articolo 1 del decreto individua le modalità di assegnazione delle risorse, pari a 30 milioni di euro annui per ciascuno degli anni 2022 e 2023, destinate, ai sensi dell’articolo 1, comma 350, della legge 30 dicembre 2021, n. 234, alle biblioteche aperte al pubblico dello Stato, degli enti territoriali e dei soggetti beneficiari ai sensi della legge 17 ottobre 1996, n. 534, e della legge 28 dicembre 1995, n.549, per l’acquisto di libri.

Le istanze potranno essere presentate esclusivamente in formato digitale tramite l’apposito applicativo telematico accessibile dal 29 marzo 2022 – ore 12:00 al 29 aprile 2022 – ore 12:00. Questo il link: http://www.librari.beniculturali.it/it/contributi/FEIB

Chi è ammesso al beneficio

Indicazione obbligatoria del codice ISIL della biblioteca, rilasciato dall’Istituto centrale per il catalogo unico delle biblioteche italiane e per le informazioni bibliografiche: https://anagrafe.iccu.sbn.it/it/informazioni/cosa-e-lisil/;
Le amministrazioni pubbliche titolari di conto di Tesoreria sono tenute a indicare il codice a tre cifre della Tesoreria provinciale e il relativo numero di conto. In nessun caso si effettuano versamenti su capitoli di entrata del bilancio dello Stato.

Inoltre, non sono ammessi al beneficio i soggetti che alla data di apertura del portale non siano in regola con la rendicontazione di eventuali contributi già percepiti per le medesime finalità nelle annualità precedenti (2020 e 2021). Richieste di chiarimenti sulla procedura potranno essere inviate fino alle ore 12.00 del 27 aprile 2022. Esclusivamente all’indirizzo email: fei-biblioteche@beniculturali.it

Contributi per il funzionamento e per le attività delle biblioteche non statali aperte al pubblico

La circolare 5/2021, che abroga e sostituisce la circolare n. 138 del 6 dicembre 2002 avente medesimo oggetto, disciplina, ai sensi della vigente normativa, gli interventi finanziari dello Stato destinati a sostenere il funzionamento e la pubblica fruibilità delle biblioteche non statali aperte al pubblico, con esclusione di quelle di competenza regionale, sulla base di progetti di valorizzazione del patrimonio bibliografico e di potenziamento delle strutture.

Ai sensi dell’art. 3, la domanda di ammissione ai contributi, sottoscritta dal legale rappresentante dell’ente proprietario della biblioteca, fornito di firma digitale, potrà essere inviata esclusivamente in modalità telematica alla Direzione generale Biblioteche e diritto d’autore, utilizzando la piattaforma informatica
https://www.librari.beniculturali.it/it/contributi/biblioteche-non-statali/Sportello-domande/index.html
a partire dalle ore 12.00 del giorno lunedì 14 marzo 2022. Anche se già inseriti a sistema l’anno precedente, gli utenti devono comunque ripetere la registrazione per accedere al contributo di quest’anno. ​

Come accedere alla piattaforma

La piattaforma sarà raggiungibile fino alle ore 12.00 del 29 aprile 2022. Termine ultimo anche per l’inserimento della rendicontazione del contributo concesso per l’anno 2021. Si ricorda che non sarà dato corso alla richiesta di contributo alle biblioteche che abbiano ottenuto un contributo nel 2021. E che non l’abbiano rendicontato. La relazione descrittiva sull’utilizzo dell’eventuale contributo riconosciuto per l’anno precedente unitamente alle fatture dovranno essere inserite in un unico file pdf la cui dimensione massima è di 3MB. Si raccomanda di inoltrare eventuali richieste di assistenza esclusivamente attraverso la casella di posta elettronica contributi_bibliononstatali@beniculturali.it entro e non oltre il giorno 27 aprile alle ore 12.00.

Appassionato di arte, teatro, cinema, libri, spettacolo e cultura? Segui le nostre pagine FacebookTwitterGoogle News e iscriviti alla nostra newsletter

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: