Skip to content

Tag: Intervista

PaoLo PiLotti

PaoLo PiLotti: “L’arte come Dio, può tutto”

Per PaoLo PiLotti l'arte è vita e bisogno, ma anche fonte e strumento di divinità. La usa (o si fa usare?) per creare nuovi messaggi e significati. Ma anche per giocare, con ironia, tra sensualità, estetica e sacralità. Riflesso di questa nostra schizofrenica società, la sua arte si pone l'obiettivo di abbattere stereotipi, pregiudizi e categorismi assoluti...

Antonella Caraceni

Antonella Caraceni: “L’arte è come l’amore, ripaga con gioie e dolori”

"L’arte era per me un territorio magico: in parte molto personale e privato, in parte un mezzo che mi permetteva la comunicazione con gli altri. Ero una bambina piuttosto timida, ma riuscivo ad avere un contatto con gli altri proprio attraverso quell'ammirazione che i miei disegni destavano perfino negli adulti", racconta la gallerista e artista Antonella Caraceni...

Emiliano Alfonsi

Emiliano Alfonsi: “La mia arte scava nella tradizione, DNA della nostra conoscenza”

Infrangendo il rapporto spazio-temporale tra l'Opera e lo spettatore, i dipinti di Emiliano Alfonsi raccontano della dimensione dell'essere umano sacralizzato attraverso un meticoloso studio del ritratto come icona/allegoria. Tutto nasce circa vent'anni fa dal suo particolare interesse per l'arte fiamminga. Oggi, con la tempera all'uovo del 1400, racconta i volti della contemporaneità...

Debora Melis

Intervista a Debora Malis: “L’arte è il mio gioco serio”

La passione per l'arte di Debora Malis esplode quando, durante i suoi studi umanistici, si affaccia alla ceramica popolare. Ne rimane affascinata dalle sue forme bizzarre, cariche di storia e simbolismi. La passione divenne così prima collezione, poi studio e approfondimento...

Francesco Ciaffi, Edarcom Europa

Intervista a Francesco Ciaffi: “Istituzioni miopi, non comprendono il potenziale occupazionale ed economico delle gallerie”

Era il 1974 quando Gianfranco Ciaffi fondò quella che oggi è la galleria d’arte Edarcom Europa. Dal 2005, però, ad affiancarlo c'è anche il figlio Francesco. Li abbiamo contattati per parlare di lockdown e di arte, di bisogni e fabbisogni. In arrivo in autunno, nel loro spazio, la personale di Ernesto Piccolo, dedicata a Dante Alighieri, e quella di Mario Ferrante.