“Hello my darling”, arriva stasera a Roma il musical degli allievi diversamente abili e normodotati dell’Accademia L’Arte nel Cuore Onlus

Lunedì 23 giugno alle ore 20:30, al Teatro Olimpico di Roma, andrà in scena “Hello my darling” il musical de L’Arte nel Cuore Onlus, il primo progetto al mondo, orgogliosamente italiano, di formazione artistica per allievi diversamente abili e normo-dotati. Reduci dal successo del tour Tata Mary nelle città di Milano, Torino, Bergamo e Vicenza, gli allievi de L’Arte nel Cuore sono pronti a salire ancora sul palco per emozionare il pubblico della capitale. Lo spettacolo è ispirato alla storia di Molly, un’affascinante vedova di New York che decide di riprendere marito. Riadattato dall’Associazione, è realizzato interamente dagli allievi attori, danzatori,cantanti, musicisti e scenografi, nonché dalle maestranze di trucco e parrucco dell’Accademia. Alla regia Adiano Saleri e Lorenzo Letizia, con super visione di Daniela Alleruzzo, Presidente de L’Arte nel Cuore.

Immagine

 

Ancora una volta gli allievi dell’Accademia promettono di emozionare il pubblico con il proprio talento e lasciare allo spettatore un messaggio che possa essere un prezioso insegnamento: la vita è piena di cose meravigliose, basta avere il coraggio di andarle a cercare. Il denaro è come letame: non serve a niente fino a che non viene messo a frutto per favorire la nascita di belle cose.
A presentare la serata sarà Rosaria Renna, voce storica di RDS, che ormai da anni segue come testimonial le attività de L’Arte nel Cuore. L’inizio del musical degli allievi dell’accademia sarà preceduto dall’esibizione di Danilo Morello e della sua band, che eseguiranno dal vivo una cover dei Modà ed un loro pezzo inedito.

SINOSSI – Molly, un’affascinante vedova di New York, sensale di matrimoni, stanca di essere sola, decide di riprendere marito. L’uomo che le interessa è un suo cliente, Orazio Vandelgerber, un ricco commerciante di mezza età, proprietario di un negozio di mangimi di provincia. Avendo appreso che Orazio ha intenzione di andare a New York per chiedere la mano della graziosa modista Irene Bausch, Molly decide di mandare all’aria il suo proposito. Dopo una serie di romantiche avventure, peripezie, equivoci e colpi di scena, finalmente Molly riuscirà a conquistare il cuore di Orazio e a fargli scoprire la gioia della generosità rispetto al grigiore di una vita avara ed egoista.

LO SPETTACOLO – L’adattamento italiano de L’Arte nel Cuore di questa divertentissima e brillante commedia hollywoodiana vedrà gli allievi dell’Accademia cimentarsi con coreografie, balli e scene alle quali apporteranno un tocco speciale, anche attraverso la caratterizzazione dialettale di alcuni personaggi. Attraverso questa storia leggera e al tempo stesso profonda, metteranno in risalto il messaggio dello spettacolo: la vita è piena di cose meravigliose. Basta avere il coraggio di andarle a cercare. Il denaro è come letame: non serve a niente fino a che non viene messo a frutto per favorire la nascita di belle cose. Lo spettacolo è realizzato interamente dall’Accademia L’Arte nel Cuore con i propri allievi attori, danzatori, cantanti,musicisti,scenografi nonché dalle maestranze di trucco e parrucco. Coordinati dalla regia di Adiano Saleri, Lorenzo Letizia e la super visione di Daniela Alleruzzo.

L’ARTE NEL CUORE – Da un’idea di Daniela Alleruzzo nel 2005 nasce L’Arte nel Cuore Onlus, il primo progetto al mondo di formazione artistica per allievi diversamente abili e normo-dotati. Recitazione, canto, musica, danza, regia, scenografia, trucco e parrucco. Sono questi i corsi dell’Accademia diretta dalla stessa Alleruzzo e affiancata dall’attività di professionisti del settore che contribuiscono, giorno dopo giorno, a creare artisti in grado di emozionare e conquistare il pubblico, portando in scena spettacoli che nulla hanno da invidiare a quelli delle grandi produzioni. Per info: www.artenelcuore.it