Capalbio Libri “strega” la Maremma: gran finale con Guccini, Lagioia, Genovesi e Petrocchi

Una serata “magica” quella interamente dedicata al Premio Strega a Capalbio: durante l’ultimo appuntamento del festival Capalbio Libri, il festival sul piacere di leggere in piazza ed in rete, ideato e diretto da Andrea Zagami, organizzato dalla società di comunicazione Zigzag in collaborazione con il Comune di Capalbio, doppio incontro con gli autori, dalle 19 sino a mezzanotte, in due tempi, in collaborazione con il Premio Strega, il premio letterario più prestigioso d’Italia.

Capalbio Libri ha già accolto durante le serate di questa nona edizione importanti ospiti e autori, come Antonella Clerici e Luca Bianchini, Luigi Bisignani e Maria Latella, Myrta Merlino e Denise Pardo, Tobias Piller e Stefano Fassina, Chicco Testa e Michela Tamburrino, Mariolina Sattanino ad Andrea Purgatori. Soddisfazione da parte di Andrea Zagami, che per l’occasione fa un bilancio dell’edizione appena conclusa:

“Siamo molto soddisfatti per i risultati ottenuti: più di 3mila presenze finora, 13 libri presentati e 4 performance musicali di artisti italiani selezionati dal nostro direttore musicale Massimo Nunzi – dichiara il direttore e ideatore della rassegna letteraria – Stiamo già preparando l’edizione del 2016: è in fase di studio una collaborazione più intensa con il premio Strega per un appuntamento ancora più ricco, insieme alla libreria Bastogi di Orbetello. Un vero e proprio incontro con i lettori dei vincitori del Premio,dalla mattina alla sera”.

Per la prima parte del gran finale della rassegna letteraria è salito sul palco rosso di Piazza Magenta il vincitore dell’edizione 2015, Nicola Lagioia, autore de “La ferocia” Einaudi. Ma è stato anche presentato il libro “La Polveriera” – Mondadori di Stefano Petrocchi, Direttore della Fondazione Bellonci. A condurre la prima parte della serata il giornalista del Corriere della Sera Paolo Conti. Alle ore 22:00, invece, è arrivato sul palco il Premio Strega Giovani 2015 Fabio Genovesi e del suo “Chi manda le onde”Mondadori, intervistato dalla giornalista Annalisa Chirico. A seguire ampio spazio anche ai più giovani, che hanno discusso con l’autore di sogni e progetti, di paure e di lavoro. Sono saliti sul palco, accomodati su cuscini, Loredana Eusebi, Eugenio Bellini, Guido Manfellotto, Ginevra Bersani, Edoardo e Ludovico Purgatori.

Piazza gremita per entrambi gli appuntamenti, grande risate e applausi corali, per un finale davvero col botto. Ad applaudire dal pubblico anche il Maestro Francesco Guccini accompagnato dalla moglie, nonché l’amministratore delegato di Strega Alberti Benevento Spa Giuseppe D’Avino. A conclusione la grande festa di fine festival: la “Notte delle Streghe”, che si è svolta ai bordi della piscina dell’hotel Valle del Buttero, da mezzanotte in poi, con dj-set, autori e libri. Tra i presenti, lo stesso Guccini, Lilli Adriana Franceschetti con il marito Marco Bianchi, gli autori Fabio Genovesi e Chicco Testa, Edoardo Purgatori e tanti altri giornalisti e scrittori. Tra champagne, liquori e un menu studiato ad hoc, danze che alternavano musica anni Ottanta con ultimissimi brani, si conclude con un grande tuffo in piscina, alla faccia del trucco e degli abiti lunghi.

LA FOTOGALLERY DELLA DOPPIA SERATA –

LA FOTOGALLERY DELLA FESTA –

Annunci