Skip to content

Roma – Il Giardino delle meraviglie di Garth Speight alla Casina delle Civette

Last Updated on

Apre il 12 ottobre, sino al 19 gennaio 2020, Il Giardino delle meraviglie, con dipinti e cornici dell’artista Garth Speight

Garth Speight Coppia di uccelli
Garth Speight Coppia di uccelli

Apre il 12 ottobre, sino al 19 gennaio 2020, Il Giardino delle meraviglie, con dipinti e cornici dell’artista Garth Speight. In mostra 50 dipinti in acrilico nei quali campeggia la Natura tra uccelli acquatici, ninfee, iris bianchi e blu, fiori di campo, boschi di betulle e crisantemi. Nell’ambito della mostra in programma visite guidate, laboratori, conferenze e concerti.

Leggi su Uozzart.com le altre mostre a Roma

Chi è l’artista Garth Speight

Garth Speight è nato e cresciuto a Toronto (Canada) dove si è laureato in Belle Arti presso la York University. Da oltre 40 anni vive e lavora tra il Canada e l’Italia, ma ha anche viaggiato estesamente in vari paesi Europei. Nei primi tempi in Italia si è dedicato allo studio delle tecniche della pittura medioevale, realizzando una serie di opere dedicate alle storie della Bibbia. A questa serie appartiene il quadro “Il sacrificio di Isacco”, che è entrato a far parte della collezione d’Arte Moderna dei Musei Vaticani.

Successivamente, l’artista ha lavorato a nuove esperienze: dai boschi russi e canadesi ai piccoli paesi in Italia e nel sud della Francia, dai canali e ponti di Venezia alle rovine di Roma antica, dagli edifici di una Toronto ormai sparita ai tetti e scorci di Parigi e infine alle nature morte. L’artista, inoltre, lavora personalmente alle cornici in modo che ciascuna sia parte integrante del quadro. Garth Speight ha fatto numerose mostre sia personali sia di gruppo in varie città in Italia e in America. I suoi quadri sono in collezioni private e pubbliche anche in Canada, Australia, Africa e Cina.

Appassionati di arte, teatro, cinema, architettura, libri, spettacolo e cultura? Segui le nostre pagine Facebook, Twitter e Google News

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: