Skip to content

Chi è l’artista vivente più giovane e più pagato al mondo?

Last Updated on 07/06/2020

Ha otto anni, è tedesco, di Colonia, e le sue opere valgono dalle otto alle undicimila euro l’una. Tutto è iniziato per caso, dichiarano i genitori, quando Mikail Akar aveva solo quattro anni…

E’ Mikail Akar, 8 anni, l’artista di fama internazionale più giovane e più pagato al mondo. Molto probabilmente di sempre. Opere da otto, undicimila euro l’una. Un fenomeno dell’arte, nato e cresciuto in Germania, a Colonia. Nonostante sogni “di fare il calciatore”. Tutto è iniziato per caso, dichiarano i genitori, quando Mikail aveva solo quattro anni. Il papà, il suo primo sostenitore, e la mamma gli avevano regalato delle comunissime pitture a dita per bambini. Decise di condividerlo su Facebook, per vedere l’effetto che avrebbe fatto.

Mikail ha venduto la sua prima composizione a colori per 100 euro a Peter Holl

La sua ultima mostra a Berlino, gennaio 2020, la sesta personale, ha visto una ventina di dipinti, tutti venduti. Mikail ha venduto la sua prima composizione a colori per 100 euro a quello che intanto è diventato il suo primo collezionista, l’uomo d’affari Peter Holl. Oggi il suo account Instagram conta oltre 50.000 follower. E molti l’hanno definito il piccolo Picasso. “Dipinge solo quando vuole, a volte una volta alla settimana, a volte una volta al mese”, assicurano i genitori.

I suoi dieci lavori più recenti

Appassionati di arte, teatro, cinema, architettura, libri, spettacolo e cultura? Segui le nostre pagine Facebook, Twitter e Google News

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: