Skip to content

The people I like, in mostra duecento ritratti di Giovanni Gastel

Obama e Vasco Rossi, Mara Venier e Bebe Vio, Franca Sozzani e Chiara Ferragni, Roberto Bolle e Tiziano Ferro: sono alcuni dei tanti immortalati da Giovanni Gastel con la sua macchina fotografica. Il MAXXI gli dedica una mostra, The people I like, visitabile sino al 22 novembre

Obama e Vasco Rossi, Mara Venier e Bebe Vio, Franca Sozzani e Monica Bellucci, Jovanotti e Tiziano Ferro: sono alcuni dei tanti volti noti immortalati da Giovanni Gastel, nipote di Luchino Visconti, con la sua macchina fotografica. Il MAXXI gli dedica una mostra, The people I like, visitabile fino al 22 novembre. Duecento ritratti, allestiti dallo studio Lissoni, in un percorso curato da Uberto Frigerio.

Leggi gli altri articoli fotografici di Uozzart.com

Le opere in mostra

Il maestro fotografo si svela nella sua più intima autenticità e consacra il “ritratto” opera artistica d’eccellenza. Al pari della cultura umanistica, Gastel restituisce valore all’uomo e dignità al soggetto autonomo e, attraverso i suoi 200 ritratti in mostra, documenta una parte importante del suo lavoro d’artista in oltre quarant’anni di attività.

Modelle, attrici, artisti, operatori del settore, vip, cantanti. E poi musicisti, politici, giornalisti, designer e cuochi. Tutti fanno parte del caleidoscopio di fotografie esposte senza un ordine preciso. Senza un’appartenenza ad un determinato settore o categoria. Come lo stesso Gastel afferma: «The people I like racconta il mio mondo, le persone che mi hanno trasmesso qualcosa, insegnato, toccato l’anima». E aggiunge: «Fotografare è una necessità e non un lavoro. Rendere eterno un “incontro” tra due anime, mi incanta e mi fa sentire parte di un tutto».

Alcune delle foto della personale

Appassionati di arte, teatro, cinema, architettura, libri, spettacolo e cultura? Segui le nostre pagine FacebookTwitter e Google News

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: