Skip to content

Recovery, Premier Conte: “Non indugiare oltre. Sul turismo investire di più”

Last Updated on 05/02/2021

“Non possiamo permetterci di ritardare. Per questo ho invitato tutte le delegazioni di maggioranza ad affrettare l’esame della documentazione e ritrovarci già tra Santo Stefano e Capodanno per trovare la necessaria sintesi”. Lo ha detto, in merito al Recovery Fund, il premier Giuseppe Conte nel corso dell’intervista a Porta a Porta andata in onda ieri sera.

Conte chiude luoghi della cultura

“Non possiamo permetterci di ritardare. Per questo ho invitato tutte le delegazioni di maggioranza ad affrettare l’esame della documentazione e ritrovarci già tra Santo Stefano e Capodanno per trovare la necessaria sintesi. Dobbiamo andare avanti e non dobbiamo indugiare oltre. Ora dobbiamo correre e ci deve essere la sintesi finale”. Lo ha detto il premier Giuseppe Conte nel corso dell’intervista a Porta a Porta andata in onda ieri sera.

Recovery: “Nove miliardi? Molti progetti sono trasversali”

“Avremo migliaia e migliaia di cantieri, pensare che non ci sia una struttura di monitoraggio che dialoga con le strutture, che monitori e coordini tutto questo, è impensabile. L’Europa vuole un soggetto responsabile, io non voglio, per questo abbiamo previsto i ministri di spesa responsabili”. Poi prosegue: “Negli incontri fatti in maggioranza” sul ‘Recovery plan’ “abbiamo discusso dei finanziamenti per la Salute. Nove miliardi? Molti progetti sono trasversali” sottolinea ancora il pre,ier spiegando che ci sono almeno “15-16 miliardi di partenza” dedicati alla sanità. “E io sono disponibile a rinforzare anche gli investimenti”.

“Sul turismo investire di più”

“Quando leggiamo le proposte, è tutta da discutere. Io stesso mi riservo di fare proposte di modifica. È una bozza di lavoro su cui trovare una sintesi. Ci sono attualmente delle poste che non soddisfano completamente anche me, sul turismo dobbiamo certamente fare di più, considerando che alcune misure di sostegno al reddito prevedono aiuti per il comparto”, spiega Conte.

Appassionati di arte, teatro, cinema, libri, spettacolo e cultura? Seguite le nostre pagine FacebookTwitter e Google News

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: