Skip to content

Luigi Di Maio: “Italiana è nuovo portale per la promozione di lingua, cultura e creatività all’estero” (E ITsArt?)

“Uno strumento innovativo per raccogliere e rendere visibile tutta l’attività della Farnesina per la promozione della cultura italiana nel mondo”. Lo ha dichiarato il ministro degli Esteri Luigi Di Maio nel corso della presentazione del nuovo portale, Italiana. Il recente precedente di ITsArt, piattaforma tanto voluta dal Ministro Franceschini…

“Oggi siamo qui per lanciare italiana il nuovo portale per la promozione della lingua, della cultura e della creatività italiana all’estero. Totalmente gratuito e disponibile interamente in inglese. Uno strumento innovativo per raccogliere e rendere visibile tutta l’attività della Farnesina per la promozione della cultura italiana nel mondo”. Lo ha dichiarato il ministro degli Esteri Luigi Di Maio nel corso della presentazione del nuovo portale, Italiana. Ma in cosa si differenzierà dalla neonata ITsArt, piattaforma tanto voluta dal Ministro Franceschini?

Come nasce “Italiana”

Il progetto “è nato durante la prima fase della pandemia, quando abbiamo compreso che il modo di vivere la cultura doveva cambiare radicalmente, l’emergenza ci ha posto davanti una sfida ma ci ha offerto anche un’occasione”, ha aggiunto.La Farnesina “ha lavorato per ripartenza dell’Italia sotto il profilo economico e sociale ma anche culturale. Con il Patto per l’export per le aziende ma anche con lo stesso impegno e analoga determinazione lavorando con l’Italia della cultura e della creatività con i decreti Cura Italia e rilancio abbiamo investito 15 milioni di euro.

“Una vetrina strordinaria per promozione integrata dell’Italia nel mondo”

“Siamo fieri oggi di lanciare italiana, frutto della visione di lungo periodo che continuerà grazie alle risorse straordinarie messe a disposizione dal governo per potenziare la promozione della lingua e della cultura italiana – ha aggiunto – E’ una vetrina strordinaria per promozione integrata dell’Italia nel mondo” ed è “il frutto dello sforzo corale per rilanciare il Paese, sostenere l’industria dell’arte e della creatività e rispondere alla domanda di Italia nel mondo”.

A proposito di portali e piattaforme, il recente precedente di ITsArt

Appassionati di arte, teatro, cinema, libri, spettacolo e cultura? Seguite le nostre pagine FacebookTwitter e Google News

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: