Skip to content

Ellington Club, tutti gli eventi in programma del tempio senza tempo

Riapre nel quartiere Pigneto l’Ellington Club, un vero e proprio tempio per tutti gli appassionati dello stile retrò, per godere di un’esperienza immersiva che rimanda ai primi anni del Novecento. Tutti gli eventi in programma nei prossimi mesi, da Never Again Kabarett, con protagonisti Attilio Fontana, Camilla Nigro, Miriam Gaudio e Vera Dragone, ai Burlesque Show, Stand Up Comedy e concerti di swing…

Riapre nel quartiere Pigneto l’Ellington Club, un vero e proprio tempio per tutti gli appassionati dello stile retrò. Ciò che qui si vede, ciò che qui si vive, è il frutto dell’impegno dei fondatori Vera Dragone e Alessandro Casella, che dedicano tutto il loro impegno nella cura di ogni dettaglio, per un’esperienza immersiva che rimanda ai primi anni del Novecento. In questo contesto ogni sera si esibiscono esponenti di quel genere meglio noto come avanspettacolo. Con live performance che sono omaggio al varietà che non c’è più e che, in Via Anassimandro, ritorna con grande lustro.

Never Again Kabarett, con protagonisti Attilio Fontana, Camilla Nigro, Miriam Gaudio e Vera Dragone

Tutti i venerdì fino al 28 gennaio 2022 sarà in scena “Never Again Kabarett”. Lo spettacolo nasce da un’idea di Vera Dragone, Camilla Nigro e Miriam Gaudio, con protagonisti Attilio Fontana, Camilla Nigro, Miriam Gaudio e Vera Dragone. Insieme a loro le ballerine Lorena Noce e Chiara Albi, dirette dai coreografi Paolo Di Caprio e Marco Rea, che danzano sulle note suonate dal vivo da Riccardo Balsamo al pianoforte, Lorenzo Remia alla chitarra, Hector Faustini al basso, Alberto Damieto alla batteria e Gianmarco Iaselli al sassofono, per gli arrangiamenti firmati da Riccardo Balsamo e la regia di Vera Dragone.

Uno spettacolo che unisce i numeri di varietà

“Never Again Kabarett” è uno spettacolo che unisce i numeri di varietà alle performance artistiche del teatro e della danza contemporanea. Un format musicale che spazia tra i generi, riproponendo chansons, cabaret berlinese di Kurt Weill. Un mash-up artistico, performativo e teatralizzato che rivivrà ogni settimana, all’interno di uno spazio inusuale come l’Ellington Club.

All’Ellington Club anche il Burlesque Show, la Stand Up Comedy, Emanuele Urso e la sua Orchestra Swing

Il club del Pigneto ospiterà per due sabati al mese i concerti di Emanuele Urso e la sua Orchestra Swing, per uno spettacolo musicale di rara qualità in grado di offrire agli appassionati un’esperienza unica nel suo genere. Negli altri due sabati invece, s’illuminano i riflettori per il Burlesque Show, un classico dell’Ellington. Ogni mercoledì lo stage si riempie delle battute irriverenti della Stand Up Comedy, con una girandola di nomi specializzati nell’arte della parola che commenta la realtà. 

Gli altri appuntamenti in programma, dal brunch domenicale ai party del Micca Club

Nelle serate del giovedì invece, si fanno largo gli spettacoli di arte varia. La programmazione sarà rinnovata di mese in mese e proporrà al pubblico dagli show musicali di jazz, blues e soul ai più colorati Drag & Queer Show. La domenica si parte dalla tarda mattinata con il Brunch a cura dello Chef Massimiliano Sbardella. Questo sarà impreziosito, nella prima domenica al mese, dall’evento Pigneto Vinyl Fest. L’appuntamento sarà a cura di Francesco Bonaccorso, con djset in vinile a cura di Marco Buscema e Misterstereo8.

Per quanto riguarda l’intrattenimento dedicato alle ore più tarde, l’Ellington ospiterà a partire dal 6 novembre il party “Quelli del Micca Club”. L’appuntamento-revival del locale cult di Porta Maggiore vedrà i DJs Alessandro Casella, Luzy L, Misterstereo8 e Dandy WOlly pronti a far rivivere i fasti della buona musica da ballare, tra soul, beat e doo wop.

Appassionato di arte, teatro, cinema, libri, spettacolo e cultura? Segui le nostre pagine FacebookTwitterGoogle News e iscriviti alla nostra newsletter

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: