Skip to content

Harry Potter e la pietra filosofale compie 25 anni: tutti i numeri del successo mondiale

Sabato 26 giugno si celebrano i 25 anni dalla pubblicazione di “Harry Potter e la pietra filosofale”, il primo volume della saga creata da J.K. Rowling. Tradotto in 77 lingue, tra cui il latino e il greco antico, resta una delle più popolari opere letterarie del XX secolo con una vendita globale di 120 milioni di copie

Sabato 26 giugno si celebrano i 25 anni dalla pubblicazione di “Harry Potter e la pietra filosofale”, il primo volume della saga creata da J.K. Rowling, ambientata principalmente nell’immaginario Mondo magico durante gli anni novanta del XX secolo. Tradotto in 77 lingue, tra cui il latino e il greco antico, resta una delle più popolari opere letterarie del XX secolo con una vendita globale di 120 milioni di copie.

La genesi del libro “Harry Potter e la Pietra Filosofale”

L’autrice J. K. Rowling ebbe l’idea della storia di Harry Potter nel 1990, nel periodo in cui si doveva trasferire a Manchester con il fidanzato, durante un viaggio in treno. Iniziò a scrivere quella sera, anche se ammette che le prime pagine non avevano niente a che fare con l’opera finale. Dopo la morte della madre e la nascita della figlia Jessica, la Rowling spedì a varie case editrici le prime bozze; al secondo tentativo trovò un agente, e nel 1996 la Bloomsbury accettò il romanzo, pubblicandolo l’anno successivo.

Le reazioni del fondatore di Bloomsbury

“Portai il manoscritto a casa ma non lo lessi immediatamente. Lo diedi a mia figlia Alice che aveva otto anni. Riapparve un’ora dopo in una specie di trance: ‘L’eccitazione che ho provato – mi disse – mi ha scaldato dentro”, ha raccontato Nigel Newton, fondatore e Ceo della casa editrice Bloomsbury che lo pubblicò dopo aver pagato 2.500 sterline per i diritti nel Regno Unito. Salani fiutò il colpo per l’edizione italiana, mentre per gli Usa Scholastic comprò i diritti per 105 mila dollari.

Mezzo miliardo di copie vendute e traduzioni in otttanta lingue

Fu un successo spettacolare. Basti pensare che in Gran Bretagna “La Pietra Filosofale” uscì con tiratura iniziale di 500 copie: oggi il franchise ne ha vendute oltre mezzo miliardo con traduzioni in ottanta lingue, mentre i film, trasmessi in 166 Paesi, hanno incassato nove miliardi di dollari worldwide, per non dimenticare i videogiochi, quattro parchi a tema e gli spinoff della serie “Animali Fantastici e Dove Trovarli”.

Nel 2001 ne è stato tratto un adattamento cinematografico distribuito da Warner Bros. e diretto da Chris Columbus, che ha incassato più di 974 milioni di dollari al botteghino mondiale, inserendosi così al quarantasettesimo posto nella classifica dei film con maggiori incassi nella storia del cinema.

Appassionato di arte, teatro, cinema, libri, spettacolo e cultura? Segui le nostre pagine FacebookTwitterGoogle News e iscriviti alla nostra newsletter

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: