Skip to content

Luxarcheology, a Civitavecchia le sculture di bijoux di Joseph Pace

Dal 19 luglio 2022 al 18 settembre 2022, presso il Museo Nazionale Archeologico di Civitavecchia, la mostra “Joseph Pace, Luxarcheology”, con le sculture realizzate con scarti industriali di gioielli dall’anglo-italiano Joseph Pace

Dal 19 luglio 2022 al 18 settembre 2022, presso il Museo Nazionale Archeologico di Civitavecchia, la mostra “Joseph Pace. Luxarcheology“, con le sculture realizzate con scarti industriali di gioielli dall’artista anglo-italiano Joseph Pace.

Scopri le altre mostre di Roma su Uozzart.com

Le opere in mostra

La mostra, a cura di Lara Anniboletti, vede questo protagonista dell’arte internazionale confrontarsi con le straordinarie opere del Museo. Un confronto tra le raffinate ed estetizzanti opere dell’artista italiano e i capolavori del Museo Nazionale di Civitavecchia. Le opere sono tutte realizzate con migliaia di bijoux, perlopiù vintage, che l’artista recupera dai residui della produzione industriale in tutto il mondo. Svolgendo così una sorta di ricerca nel campo della “archeologia industriale” applicata alla decorazione del corpo del nostro tempo.

Pace è  uno dei maggiori esponenti del filtranisme, la corrente filosofica e artistica neo esistenzialista che egli fonda a Parigi nella metà degli anni ’80. Le sue opere sono esposte in istituzioni e musei soprattutto in Europa e Sud America.

Pace unisce l’estetica delle arti decorative con la scultura, pittura e l’incisione contemporanea

Dai suoi dipinti sull’Africa dei primi anni ’80 alle opere sull’Irremovibilità della Memoria (serie IDM e ATONS), alle sculture di bijoux, Pace unisce l’estetica delle arti decorative con la scultura, pittura e l’incisione contemporanea. Fa spesso riferimento alla moda, alla storia e alle arti decorative, con tutta la loro ambiguità, sperimentazione, associando a queste anche la filosofia e la psicanalisi. Il suo lavoro è internazionalmente riconosciuto per la sua capacità di reinterpretare molte delle nostre più profonde realtà psichiche. 

Chi è Joseph Pace

Studi letterari, giuridici, sociali e psicoanalitici all’Università Sorbona di Parigi e nelle Università Sapienza, UniRomaTre e IRPs di Roma, Joseph Pace (1959, Morbegno, Sondrio) si forma in Congo-Kinshasa. E’ stato Cultore di Sociologia dell’arte, di Sociologia della conoscenza e di Storia del pensiero sociologico alla Sapienza di Roma e all’USP di São Paulo.

Del suo lavoro si sono occupati la Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma, la Direzione dei Musei Statali di Roma, il Vaticano, il Polo Museale del Lazio, il Polo Museale della Puglia, l’Ambasciata d’Italia a Brasilia, l’Ambasciata d’Italia a Tunisi, la Soprintendenza ai Beni Culturali dello Stato di São Paulo, l’IIC Istituto Italiano di Cultura di São Paulo, l’Université de la Loraine, l’IIC Istituto Italiano di Cultura di Tunisi, l’Università Cà Foscari di Venezia.

Appassionato di arte, teatro, cinema, libri, spettacolo e cultura? Segui le nostre pagine FacebookTwitterGoogle News e iscriviti alla nostra newsletter

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Rilevato blocco annunci

La pubblicità è il motivo per cui il nostro magazine è gratuito.
Supporta Uozzart disattivando il blocco degli annunci.

OK
Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock