Nathan Sawaya, l’artista dei Lego, conquista Roma: le sue opere più belle

Approdano in mostra a Roma le sculture di Lego di Nathan Sawaya, l’artista americano noto per le sue opere costruite con i famosissimi mattoncini assemblabili che da oltre mezzo secolo affascinano i bambini in tutto il mondo. Sawaya è il primo ad aver provato un connubio tra i mattoncini più famosi del pianeta e il mondo dell’arte, facendo della sua abilità il tratto distintivo di tutta la sua produzione. Ed è stato riconosciuto ufficialmente dall’azienda danese di giocattoli come uno dei migliori “costruttori” del mondo.

L’ESPOSIZIONE – La mostra sarà ospitata negli spazi romani del SET – Spazio Eventi Tirso (in via Tirso 14) fino al 14 febbraio 2016, reduce da un grande successo riscosso già in tutto il mondo e pronta a conquistare anche altre città europee. Tra le sculture più note Yellow, il grande gigante giallo che apre il petto e dalla cui cavità fuoriescono migliaia di mattoncini LEGO, ma anche la replica del Ponte di Brooklyn, un Tyrannosaurus Rex a grandezza naturale e una copia del David di Michelangelo.

LE OPERE PIU’ BELLE – A seguire alcune delle opere più particolari dell’avvocato che ha scelto di rimanere ancora un po’ bambino. Vi  consigliamo di premere sulla foto e sfogliare la gallery, così da leggere le didascalie ed interpretare meglio le “sculture”.

PER TUTTI GLI AGGIORNAMENTI, SEGUI LA PAGINA FACEBOOK DI UOZZART

Leggi anche: