L’arte è “green”: i vincitori del premio Contesteco e l’urban art nel laghetto dell’Eur

Proseguono sino a domenica le iniziative di “Fai La Differenza, c’è… Re Boat Roma Race”, dedicate ai concetti di sviluppo sostenibile e economia circolare.

CONTESTECO – Premo METRO – Sono Pierpaolo Limongelli, con “Varouf”, e  Sandra Ercolani, con “Day After”, i vincitori del contest artistico più eco del web. Promosso dal free press nazionale METRO News, Contesteco l’esposizione e il concorso d’arte e design sostenibile in cui appassionati d’arte e artisti professionisti hanno potuto proporre opere realizzate con materiali di recupero, in un’ottica di riuso e riciclo, e raccontare, attraverso il linguaggio universale delle arti, la quotidiana lotta per la difesa dell’ambiente.

Da sx Colette Morin, Salvo Cagnazzo, Mauro Spagnolo

Questa stagione tuttavia, l’unico requisito richiesto per partecipare, è stato quello di utilizzare/riciclare/inserire, in qualsiasi modo in ogni opera presentata, il giornale free press METRO.  Le opere creative scelte sono state visibili sia “online” – sul canale Facebook dedicato – che “live”, nello spazio espositivo del Centro Commerciale EUROMA2.

I VINCITORI – Tra gli artisti professionisti, 3a classificata Patrizia Della Peruta con “L’albero dell’informazione” , 2a classificata Anna Maria Scocozza con “Gioielli letterari per racconti metropolitani”,  1o classificato Pierpaolo Limongelli con “Varouf”. Tra gli artisti amatori, 3a classificata Anna Maria Di vita con “Un metro di fiore”, 2o classificata Ferdinando Segreti con “Il folletto guarda in alto e fa ooooo”,  1a classificata Sandra Ercolani con “Day After”.

L’URBAN ART AL LAGO DELL’EUR – Al centro dello specchio d’acqua del Lago dell’Eur è stata posizionata l’opera di Urban Art, EUREKA WEB, ideata e realizzata dalla scenografa Daniela Dazzi, che resterà anch’essa illuminata per tutte le notti della manifestazione. Sarà, come la scorsa stagione, il simbolo della manifestazione tutta e diventerà il totem/boa intorno al quale le recycled boat e i loro Green Team gireranno per tornare verso il traguardo durante la regata riciclata. Eureka Web sarà posizionata su una zattera ancorata al centro del Lago dell’Eur e illuminata con energia pulita e rinnovabile.

Eureka Web

LE ALTRE INIZIATIVE IN PROGRAMMA – Il programma di “Fai La Differenza, c’è… Re Boat Roma Race” prosegue nei prossimi giorni con gli “Eco-Games” – della Tradizione e Laboratori del riciclo in attesa di Sabato quando si svolgeranno gli Eco-Games della Sostenibilità, che – senza volerli copiare, nè poterli uguagliare – ricorderanno i tanto esaltati e rimpianti “Giochi Senza Frontiere”, tutti in chiave ecologica. Sfida ludica che andrà a rendere più sportiva e avvincente la Re Boat Roma Race e durante la quale i Green Team e i visitatori si cimenteranno in una serie di divertenti prove – oltre ovviamente alla regata riciclata – fuori e dentro l’acqua immaginate da Mario Di Vita, David Cultrera e Stefano Bernardini. Tante le sorprese dedicate ai partecipanti e ai vincitori offerte dalla Centrale del Latte di Roma.

LA RE BOAT ROMA RACE – Previsto per domenica alle ore 16 l’attesissimo appuntamento con la Re Boat Roma Race, la regata di imbarcazioni realizzate con oggetti di recupero, in un’ottica di riuso e riciclo. Giunta alla sua VIII edizione, l’iniziativa prevede la progettazione e la costruzione da parte dei Green Team, composti da famiglie, associazioni del terzo settore, centri sportivi / centri estivi, case famiglia e gruppi di amici, di una propria “recycled boat”.  Le imbarcazioni riciclate andranno poi a sfidarsi in una regata assolutamente innovativa, folle, colorata e divertente, nel Lago dell’Eur.

PER TUTTI GLI AGGIORNAMENTI, SEGUI LA PAGINA FACEBOOK  (link qui) DI UOZZART

Leggi anche: