Skip to content

Era il 1973: la foto di Orlando Lagos e il golpe cileno

Il presidente Salvador Allende poco prima della sua morte appare al palazzo presidenziale La Moneda durante il colpo di Stato del generale Pinochet. La foto di Orlando Lagos ha vinto il World Press Photo of the Year del 1974

Era l’11 settembre 1973. Il presidente Salvador Allende poco prima della sua morte appare al palazzo presidenziale La Moneda durante il colpo di Stato del generale Pinochet. La foto ha vinto il World Press Photo of the Year del 1974. Ma soltanto dopo un mese dalla sua morte, nel febbraio 2007, se n’è scoperta la paternità, attribuita a Orlando Lagos.

Leggi gli altri articoli della rubrica La foto dell’anno su Uozzart.com

La storia della foto

Santiago, Cile. Salvador Allende, il primo presidente socialista eletto democraticamente del Cile, accompagnato dalla sua cerchia ristretta, emerge dal palazzo presidenziale La Moneda a Santiago durante il colpo di stato militare dell’11 settembre 1973. Aveva vinto le elezioni presidenziali in Cile nel 1970, diventando il primo presidente socialista scelto democraticamente. Dopo la sua elezione, Allende strutturò la società cilena lungo linee socialiste. Espropriando le miniere di rame di proprietà degli Stati Uniti e nazionalizzando altre industrie e tenute agricole.

Il suo tentativo di ridistribuire i redditi ha portato a un declino economico con produzioni stagnanti, diminuzione delle esportazioni, scioperi diffusi e una crescente inflazione, creando disordini sociali. Sebbene mantenne l’appoggio di molti operai e contadini, il governo di Allende fu rovesciato l’11 settembre 1973 da un colpo di stato militare, guidato da Augusto Pinochet e sostenuto dalla CIA. Mentre il palazzo La Moneda veniva bombardato, il presidente Allende ha tenuto un breve discorso di addio alla radio in diretta rifiutandosi di lasciare il palazzo. Non molto tempo dopo, si è sparato.

Chi era Orlando Lagos

Luis Orlando Lagos Vázquez (1913-2007), noto anche come “Chico” Lagos, era un fotoreporter cileno. Nel 1970 è diventato fotografo ufficiale del personale del palazzo presidenziale cileno La Moneda. Ha anche coperto le campagne politiche del presidente Salvador Allende. Durante il colpo di stato militare del 1973, in cui Allende morì, Lagos scappò dal palazzo sotto attacco insieme alle figlie di Allende, Beatriz e Isabel. Anonimamente, è stato insignito del premio World Press Photo of the Year nel 1974. Dane Bath, redattore di immagini di The New York Time, che aveva presentato l’immagine, ha ricevuto il suo premio al suo posto. Non è stato solo dopo la morte di Lagos’ nel 2007, che il giornale cileno La Nación ha rivelato la sua identità come il creatore della foto che mostra i momenti Salavdor Allende prima della sua morte.

Appassionati di arte, teatro, cinema, architettura, libri, spettacolo e cultura? Segui le nostre pagine FacebookTwitter e Google News

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: