Skip to content

Too late, undici artisti reinterpretano l’arte del passato

Si aprirà martedì 6 aprile, presso la Galleria Afnakafna di Roma, la collettiva “Too late”, a cura di Antonella Caraceni. In questa, visitabile sino a domenica 25 aprile, undici artisti hanno finto di appartenere ad un movimento artistico del passato, più o meno recente…

Si aprirà martedì 6 aprile, presso la Galleria Afnakafna di Roma, la collettiva “Too late”, a cura di Antonella Caraceni Visitabile sino a domenica 25 aprile, comprende le opere di undici artisti che per questa mostra hanno finto di appartenere ad un movimento artistico del passato, più o meno recente.

Scopri le mostre di Roma su Uozzart.com

Le opere in mostra

In una sorta di gioco di ruolo gli artisti hanno visitato i mondi creativi che amano di più senza abbandonare la propria distintiva cifra stilistica. Ciò che ne scaturisce non è soltanto un’interpretazione contemporanea dell’arte più famosa, ma un processo di contaminazione tra il vecchio e il nuovo, tra il passato e il presente che produce inedite emozioni: avvolti da una sensazione simile al deja vu sappiamo che quel che vediamo oggi, qui, ha un sottile legame col nostro più profondo vissuto in grado però di condurre il nostro sguardo verso nuovi orizzonti.

Gli artisti in mostra

In mostra le opere inedite di Alessandro Marziano, Antonella Caraceni, Antonella Cinelli, Cristina Bazolli, Emiliano Alfonsi, Lidia Bruno, Marta Cavicchioni, omino71, Stefano Bolcato, Stella Tasca e Veronica Chessa.

Alcune delle opere della collettiva

Info, costi e orari

Date: dal 6 al 25 aprile 2021
Luogo: Galleria “Afnakafna”, via della Fontana 19-20, Roma
Orario: apertura 10,00 – 13,00 e 16,00 – 20,00.
Ingresso libero.

Appassionato di arte, teatro, cinema, libri, spettacolo e cultura? Segui le nostre pagine FacebookTwitterGoogle News e iscriviti alla nostra newsletter.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: