Skip to content

Dal 22 aprile riapre il Planetario di Roma con tecnologie all’avanguardia e nuovi spettacoli

Il nuovo planetario di Roma, dotato di un articolato sistema di videoproiettori ad altissimo contrasto, con risoluzione 4K, è in grado di ricostruire con estremo realismo la superficie di Terra, Luna e Marte

Dal 22 aprile riapre le sue porte al pubblico il Planetario di Roma Capitale ospitato all’interno del Museo della Civiltà Romana, con una nuova tecnologia all’avanguardia e un nuovo spettacolo. Il nuovo planetario digitale è dotato di un articolato sistema di videoproiettori ad altissimo contrasto, con risoluzione 4K. E’ in grado di ricostruire con estremo realismo la superficie di Terra, Luna e Marte. Nonché di andare oltre, nei luoghi più lontani dell’universo, tra galassie e nebulose.

Appassionato di arte, teatro, cinema, libri, spettacolo e cultura? Segui le nostre pagine Facebook, Twitter, Google News e iscriviti alla nostra newsletter.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: