Skip to content

Stone Design, la mostra dell’Accademia di Arte Moda e Design alla Rinascente

Apre giovedì, visitabile sino al 25 luglio, la seconda edizione della mostra Stone Design – La pietra che ispira, dell’Accademia di Arte Moda e Design, in collaborazione con La Rinascente e altre realtà italiane

Apre giovedì, visitabile sino al 25 luglio, la seconda edizione della mostra Stone Design – La pietra che ispira, dell’Accademia di Arte Moda e Design e in collaborazione con La Rinascente di via del Tritone. Creata con i lavori degli allievi, la mostra inaugura alle 18 nell’area espositiva, piano -1, nell’area in cui sono emersi i resti dell’Aqua Virgo, alla presenza di Vittorio Sgarbi.

Leggi su Uozzart.com le altre mostre in corso a Roma

Le opere in mostra 

Il confronto con i materiali lapidei ha coinvolto anche quest’anno gli studenti dell’Accademia Italiana di Roma, invitati a proporre progetti innovativi che abbiano come tema centrale l’utilizzo della pietra.

Il concept artistico è dell’Arch. Vincenzo Giubba, Presidente e Direttore Generale dell’Accademia Italiana, che ha sede a Firenze e a Roma. Il coordinamento dei lavori è stato curato da Filippo Pernisco, Direttore Accademico della sede di Roma. Con il supporto dei docenti dei vari dipartimenti dei corsi di Fashion Design, (Ilenia Alesse, Germana Marchioni, Silvia Moroni), Interior/Product Design (Andrea Nannetti, Christian Ludovici), Fotografia (Tania Alineri, Justyna Pawlowska), Design del Gioiello (Matilde Pavone, Laura Pistolozzi).

Progetti per ambienti interni ed esterni

Gli studenti del corso di Interior Design hanno utilizzato, in collaborazione con Pietre Santafiora, la pietra per progettare ambienti interni e spazi esterni. Creando grafiche innovative stampate su lastre di pietra che conferiscono un nuovo dinamismo al materiale. Le superfici così create sono state introdotte in un ampio progetto architettonico. Per affrontare il tema della vivibilità in un piccolo edificio.

Appassionati di architettura? Leggi gli articoli di Uozzart.com

Una capsule collection ispirata alla materia

Gli studenti del corso di Fashion Design hanno realizzato una capsule collection ispirata alla pietra e alla sua rilettura in chiave contemporanea. Con la collaborazione con Never Tee Stop, la piattaforma interattiva dedicata alla moda in cui sono i creativi ad ideare i capi di abbigliamento che l’azienda produce. La collezione, un total look di venti capi, sarà visibile per 30 giorni nello spazio espositivo. Inoltre sarà acquistabile per 60 giorni in NtS Store.

La pietra per l’arredo della tavola

Il progetto di Product Design, sviluppato insieme a It’s Stone – Fratelli Marmo, riguarda l’arredo tavola con soluzioni semplici, innovative e dai segni molto marcati. La possibilità di lavorare con tecnologie di prototipazione virtuale e rapid manufacturing ha permesso agli studenti di avere un controllo del progetto a 360°. E di poter verificare costantemente tutti i dettagli.

Anche gioielli e le fotografie della cava di Pietra Santafiora

Gli studenti del corso di Design del Gioiello hanno avuto la possibilità di utilizzare il pregiato Lapis Blue, fornito da It’s Stone – Fratelli Marmo e lavorato dal laboratorio di Riccardo Toni.

Il racconto della pietra, attraverso scatti fotografici realizzati nella cava di Pietra Santafiora a Vitorchiano (VT), è stato il modo in cui gli studenti del triennio in Fotografia hanno dato la loro lettura del tema. Scatti che mostrano la pietra in una maniera inedita e decontestualizzata e ne esaltano aspetti difficili da cogliere altrimenti.

Leggi gli articoli “cinematografici” di Uozzart.com

PER TUTTI GLI AGGIORNAMENTI, SEGUI LA PAGINA FACEBOOK E TWITTER  DI UOZZART

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: