Skip to content

Premier Conte: “Chiudiamo musei e mostre, anche nelle regioni dove il pericolo contagio è meno insistito”

Last Updated on 02/11/2020

Chiudono i musei e le mostre su tutto il territorio nazionale per (cercare di) contrastare il diffondersi della pandemia da COVID19. Ad annunciarlo è il premier Giuseppe Conte alla Camera dei Deputati. E così il settore della cultura è, di nuovo, il primo a essere sacrificato…

Premier Giuseppe Conte, nuovo dpcm

Chiudono i musei e le mostre su tutto il territorio nazionale per contrastare il diffondersi della pandemia da COVID19. Ad annunciarlo è il premier Giuseppe Conte nella diretta di oggi alla Camera dei Deputati nel suo intervento: “Chiudiamo musei e mostre, anche nelle regioni dove il pericolo contagio è meno insistito”. Ieri, ad anticiparlo, era stato il ministro dei Beni culturali, Dario Franceschini, ospite da Fabio Fazio a Che tempo che fa.

Dario Franceschini: “Adesso chiuderanno anche i musei”

La politica del premier Conte sacrifica, di nuovo, la cultura

Dopo la chiusura di teatri, cinema e sale da concerto della settimana scorsa, con la chiusura di musei pubblici e privati, mostre e ogni evento in Italia, il lockdown della cultura è totale. E questo settore è, di nuovo, il primo sacrificato nella lotta contro il diffondersi del virus. Come se questo si rifugiasse soltanto nei luoghi della cultura e dello spettacolo. E non sui trasporti pubblici, ad esempio.

Cosa era cambiato con il dpcm del 18 ottobre per cultura, turismo e spettacoli dal vivo

Conte sulle chiusure per lo spettacolo: “Scelta dolorosa, siamo consapevoli del danno recato”

Appassionati di arte, teatro, cinema, architettura, libri e spettacolo? Seguite le nostre pagine Facebook, Twitter e Google News

1 Comment »

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: