Skip to content

Speranza, “in area gialla riapriranno i musei”. Franceschini, “Almeno nei giorni feriali”

Last Updated on 14/01/2021

“In area gialla si riapriranno i musei come luogo simbolico della cultura del Paese”. Lo ha annunciato il ministro della Salute Roberto Speranza. Al momento, però, non sono comunque note le modalità. E’ seguita la proposta del  ministro Franceschini per il nuovo DPCM: musei riaperti nelle zone gialle almeno nei giorni feriali.

“In area gialla si riapriranno i musei come luogo simbolico della cultura del Paese”. Lo ha annunciato il ministro della Salute, Roberto Speranza. Al momento, però, non sono comunque note le modalità, ma molto probabilmente saranno le stesse adottate durante i mesi estivi.ministro della Salute, Roberto Speranza

Le parole del ministro della Salute sul nuovo dpcm

“L’epidemia è nuovamente in una fase espansiva”. Ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, riferendo oggi alla Camera sulle nuove misure per fronteggiare l’emergenza da Covid-19. Nel nuovo dpcm è inoltre intenzione del governo confermare il divieto di spostamento anche in zona gialla. Si vieta inoltre l’asporto dopo le 18 dai bar e si stabilisce l’ingresso in area arancione di tutte le regioni a rischio alto.

Le parole del ministro Franceschini

A seguire la proposta del  ministro dei Beni e delle Attività culturali Dario Franceschini per il nuovo DPCM: musei riaperti nelle zone gialle almeno nei giorni feriali. “Di fatto sarà un servizio ai residenti, in assenza di turisti e non potendosi spostare tra Regioni di colore diverso. Sarà però un primo passo. Naturalmente, tutto dovrà avvenire con le stesse modalità di sicurezza tenute questa estate, con mascherine, distanziamento, bigliettazione elettronica per evitare le file come in estate. Queste – conclude Franceschini – resteranno le condizioni per chi vorrà riaprire anche in ritorno alla normalità”.

Appassionati di arte, teatro, cinema, architettura, libri, spettacolo e cultura? Segui le nostre pagine FacebookTwitter e Google News

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: