Skip to content

Alessandra Pierelli: “La mia mostra di Natale tra giochi, dolci e sogni”

Prosegue alla Galleria SpazioCima di Roma, sino a giovedì 23 dicembre, la mostra Xmas Factory, con le sculture pop di Alessandra Pierelli. L’artista reinterpreta i classici simboli delle festività di fine anno con contaminazioni ludiche e golose che rimandano ad altri spazi, altri tempi, altre dimensioni.

Prosegue alla Galleria SpazioCima di Roma, sino a giovedì 23 dicembre, la mostra Xmas Factory, con le sculture pop di Alessandra Pierelli. L’artista reinterpreta i classici simboli delle festività di fine anno con contaminazioni ludiche e golose che rimandano ad altri spazi, altri tempi, altre dimensioni. Dai cioccolatini giganti in resina ai gelati “agitati”, dagli omini fatti di pan di zenzero all’unicorno alato “sweet edition”: un mondo pop che farà la felicità di grandi e piccoli e che gioca con le piccole gioie visive del Natale per darne nuovi sensi e significati.

Scopri le altre mostre di Roma su Uozzart.com

La video intervista all’artista

Chi è Alessandra Pierelli

Nativa di Ancona, Alessandra Pierelli frequenta l’Accademia di Brera con indirizzo pittorico. Successivamente partecipa ad un corso di decorazione e trompe l’oeil presso l’Accademia del Superfluo di Roma, diretta dal Prof. Lucifero. Dal 1996 al 1998 frequenta il corso dell’International Art School di Montecastello di Vibio (PG) diretta dal maestro Nicholas Carone. Poi, dal 2002 al 2005, collabora con il noto artista Alvin Held. Mentre dal 2006 a oggi ha partecipato e organizzato numerose mostre collettive e personali. Attualmente collabora anche con la Bg gallery di Santa Monica Los Angeles e con la galleria Spaziocima di Roma.

Appassionato di arte, teatro, cinema, libri, spettacolo e cultura? Segui le nostre pagine FacebookTwitterGoogle News e iscriviti alla nostra newsletter

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: