Skip to content

Annullato il concertone di Capodanno, priorità alla salute dei romani

Era tutto pronto per riportare Roma al centro dei grandi eventi. Ma in questo momento la priorità dell’amministrazione capitolina è e deve essere quella di salvaguardare la salute dei romani e di evitare assembramenti. Tra gli artisti coinvolti nel Concertone di Capodanno, si erano fatti i nomi di Coez, Blanco e Tommaso Paradiso…

Era tutto pronto per celebrare il Capodanno in grande stile e riportare Roma al centro dei grandi eventi. Ma in questo momento la priorità dell’amministrazione capitolina è e deve essere quella di salvaguardare la salute dei romani e evitare assembramenti che possono aggravare una situazione pandemica che, pur sotto controllo, presenta aspetti preoccupanti. Per questo, dopo aver sentito anche il parere delle autorità competenti e la Prefettura, annullare il Concertone di Capodanno è stato inevitabile. In questo momento non si può che anteporre la salute di tutti ad un’opportunità importante di ripartenza che è rimandata al momento in cui la situazione lo consentirà.

Cosa c’era in programma al Circo Massimo

Fino a circa 5 giorni fa si parlava di un concerto al Circo Massimo, con posti a sedere riservati a spettatori con mascherine. “Tra gli artisti pronti a richiamare il grande pubblico nella Capitale – scrisse l’Ansa – ci sarebbero Coez, Blanco e Tommaso Paradiso“. A loro si sarebbero dovute aggiungere anche due artiste donne ancora non definite.

Appassionato di arte, teatro, cinema, libri, spettacolo e cultura? Segui le nostre pagine FacebookTwitterGoogle News e iscriviti alla nostra newsletter

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: