Skip to content

Da Happy Days a Mork e Mindy, gli anni Settanta in cinque serie tv

Last Updated on 18/05/2022

Tra famiglie sovraffollate e alieni divertentissimi, scopriamo alcune delle serie degli anni Settanta rimaste nella storia della televisione: Happy Days, Charlie’s Angels, Starsky and Hutch, Mork e Mindy e La famiglia Bradford

Gli anni Settanta hanno dato vita ad alcune delle migliori serie tv di tutti i tempi. Personaggi iconici che hanno accompagnato più di una generazione restando impresse nella memoria collettiva. Molte di queste vengono ancora oggi riproposte in tv facendo ancora grandi ascolti. Pronti per una rispolverata effetto nostalgia? Ecco alcune delle migliori serie tv anni Settanta: Happy Days, Charlie’s Angels, Starsky and Hutch, Mork e Mindy e La famiglia Bradford.

Scopri la storia delle serie tv su Uozzart.com

Happy Days, gli amici che tutti vorremmo aver avuto

Happy Days è la serie iconica, con personaggi entrati nelle case attraverso il piccolo schermo e diventati praticamente di famiglia. Protagonista è la famiglia Cunningham: Howard (Tom Bosley), sua moglie Marion (Marion Ross) e i figli Richie (Ron Howard) e Joanie (Erin Moran). Intorno alla loro casa a Milwaukee orbitano gli altri personaggi, la maggior parte amici dei due figli. Tra questi Arthur Fonzarelli, soprannominato Fonzie (Henry Winkler), latin lover dal cuore tenero, Ralph Malph (Donny Most) e Potsie (Anson Williams).

Andato in onda sulla ABC per ben undici stagioni, dal 1974 al 1984, Happy Days è il simbolo degli anni Settanta. È infatti lo specchio della cultura americana dell’epoca, con la musica e la moda di quegli anni (indimenticabile l’iconico chiodo in pelle di Fonzie). Proprio quest’ultimo è talmente entrato nell’immaginario comune da essere addirittura omaggiato, nel 2008, con una statua in bronzo dalla città di Milwaukee.

Charlie’s Angels, tre detective mozzafiato

Tre ragazze incredibilmente belle che lavorano come detective nella lotta contro il crimine. È questa la formula perfetta di una delle serie tv più famose degli anni Settanta. Le protagoniste sono appunto tre “angeli” che lavorano per l’agenzia di Charlie Townsend. Sabrina (Kate Jackson), Jill (Farrah Fawcett) e Kelly (Jaclyn Smith) sono le tre investigatrici in missione per conto del loro capo Charlie, aiutate dal suo assistente John Bosley (David Doyle).

Charlie’s Angels durò cinque stagioni sulla rete ABC, dal 1976 al 1981. L’unico angelo a rimanere in tutte le stagioni è stato Jaclyn Smith, mentre Farrah Fawcett sarà sostituita dalla seconda stagione da Cheryl Ladd. Kate Jackson invece lascerà la serie dopo la terza stagione sostituita prima da Shelley Hack e poi da Tanya Roberts.

Fun fact: nel 1975 l’idea della serie fu bocciata dalla ABC dal produttore esecutivo Barry Diller, che riteneva che tre bellissime detective non fossero credibili. Per fortuna nel 1976 Fred Silverman successe a Diller e l’idea divenne realtà. La serie è stata talmente incisiva da aver spinto Hollywood a realizzare 3 sequel. Prima nel 2000 (Charlie’s Angels), poi nel 2003 (Charlie’s Angels – Più che mai), infine nel 2019 (Charlie’s Angels).

Starsky and Hutch, i poliziotti più celebri della televisione

Starsky & Hutch sono la coppia di poliziotti più celebri del piccolo schermo. La serie viene trasmessa per la prima volta nel 1975 sempre dall’ABC, proseguendo per quattro stagioni fino al 1979. Protagonisti sono due poliziotti, David Michael Starsky (Paul Michael Glaser) e Kenneth Hutchinson, ribatezzato Ken Hucth (David Soul). I due personaggi sono estremamente diversi: Starsky ha un passato difficile, è impulsivo e si nutre esclusivamente nei fast food. Hutch ha invece un profilo più riservato e timido ed è molto attento alla salute e alla linea.

Un elemento iconico della serie è la Ford Gran Torino del 1975, curata in modo maniacale da Starsky. La celebre auto rossa fiammante con le strisce bianche è praticamente diventata un’auto di culto per tutti gli amanti di Starsky & Hutch. Anche questa serie ha avuto un sequel sul grande schermo nel 2004, con Owen Wilson e Ben Stiller diretti da Todd Phillips

Mork e Mindy, l’alieno più divertente della televisione

Mork e Mindy nasce nel 1978 come spin-off da Happy Days. In due episodi infatti compare per la prima volta Mork, l’alieno interpretato da un geniale Robin Williams. Le quattro stagioni raccontano le avventure di Mork, alieno proveniente dal pianeta Ork e atterrato sulla Terra con la sua astronave a forma di uovo. Sul nostro pianeta incontrerà Mindy, una dolcissima ragazza che lo accoglierà in casa e che cercherà di aiutarlo nell’imparare le abitudini terrestri. Nasceranno così delle esilaranti situazioni che hanno consacrato l’estro e le capacità comiche di un giovane Robin Williams.

Alcune delle particolari abitudini di Mork, infatti, come sedersi su divano al contrario o usare il dito come cannuccia per bere i drink, sono state inventate proprio da Williams durante i provini. Le trovate hanno divertito così tanto i registi da essere inserite nel copione!

La famiglia Bradford, la famiglia più vivace degli anni Settanta

La famiglia Bradford conta 5 stagioni concluse nel 1981. La serie è incentrata sulle vicende di Tom Bradford, giornalista, sua moglie Joan, e la sua famiglia composta da otto figli: David, Mary, Joanie, Susan, Nancy, Elizabeth, Tommy e Nicholas. Rimasto vedovo dopo la prima stagione, Tom incontrerà e si innamorerà di Abby, vedova di un ufficiale e insegnante di sostegno del figlio Tommy. Tom e Abby si sposeranno poi nel corso di uno speciale per la televisione trasmesso nel novembre 1977 dal titolo La famiglia Bradford.

Nel 1979 fu realizzato un sequel tv (Matrimonio in casa Bradford) incentrato sul doppio matrimonio dei due figli della famiglia, David e Susan. Nel 1987 e nel 1989 sono stati invece realizzati due film reunion: La famiglia Bradford, festa di compleanno e Matrimonio in casa Bradford.

Appassionato di arte, teatro, cinema, libri, spettacolo e cultura? Segui le nostre pagine FacebookTwitterGoogle News e iscriviti alla nostra newsletter

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: