Roma scommette (finalmente) sull’arte: stanziati 1.300.000 euro. Ecco il bando e come partecipare

Pubblicato il bando “Roma creativa: l’offerta culturale per i nuovi pubblici” che intende reperire proposte culturali per il periodo compreso tra la seconda metà di novembre 2014 ed il mese di febbraio 2015. La scadenza del bando è il 27 ottobre alle ore 12.00.

romacapitale

L’obiettivo dell’Avviso è quello di favorire lo sviluppo di un’offerta culturale in grado di coinvolgere nuovi pubblici e consolidare quelli già esistenti, in particolare nel periodo invernale tradizionalmente con una minore offerta. Senza distinzione di genere (a titolo esemplificativo e non esaustivo: musica, cinema, performance d’arte, teatro, danza, design etc.), che contribuiscano in maniera originale anche alla promozione dei luoghi d’arte, alla formazione di nuovi pubblici e alla contaminazione tra generi e linguaggi.

Tra i requisiti richiesti per i progetti in concorso la valorizzazione della produzione artistica contemporanea ed in particolare la contaminazione con le forme emergenti della nuova creatività nonché la creazione di network anche internazionali sul tema della rivalutazione culturale del territorio.

Particolare attenzione è rivolta all’originalità dei progetti ed alla qualità delle modalità di fruizione in grado di coinvolgere pubblici ampi e trasversali, non solo tra i consumatori abituali. Le proposte potranno riguardare sia luoghi del patrimonio storico archeologico della Città, con preferenza per quelli più insoliti e meno utilizzati, sia aree urbane esterne ed interne come luoghi in disuso ma al contempo spazi già attivi, teatri, centri culturali, sale concerti, luoghi della memoria ed archeologia industriale.

Per la realizzazione dei progetti l’Amministrazione impegna la somma complessiva di € 1.300.000,00 I.V.A. inclusa. Ogni proposta vincitrice potrà beneficiare di un intervento economico massimo di € 60.000,00 I.V.A. inclusa. Finalmente un bando per cui vale davvero la pena partecipare: Roma scommette nuovamente sull’arte e sulla cultura. Forse in un modo nuovo e puntando, almeno all’apparenza, sui giovani. Nella speranza che anche le selezioni puntino a premiare il merito e non le conoscenze. Nel frattempo il mio plauso personale. E voi che ne pensate?

Il bando si trova qui.

Per tutti gli aggiornamenti, segui la pagina Facebook di Uozzart.

Leggi anche:

Bando per giovani artisti del MIBACT ANNULLATO? Ecco quello che diceva…

Il Ministero cerca artisti: il (nuovo) vergognoso bando del Mibact

MIBACT E I 500 GIOVANI, BANDO MODIFICATO : ECCO COSA E’ CAMBIATO CON IL MEA CULPA DI MASSIMO BRAY

Annunci