Skip to content

Vernissage e pop – Tutto il “glam della settimana”

Last Updated on

Eventi culturali e vernissage a Roma: si parla anche di Leonardo da Vinci e Istanbul, tra quadri pop e sostenibilità…

In via Margutta Leonardo da Vinci è “pop”

Tina Vannini, Marco Innocenti e Rossella Seno
Tina Vannini, Marco Innocenti e Rossella Seno

Oltre 200 ospiti per il vernissage di “Leonardo Brivido Contemporaneo”, con le opere dell’artista Marco Innocenti, in arte Brivido Pop, dedicate a Leonardo da Vinci, in mostra sino al 15 settembre. L’esposizione, ideata e organizzata da Tina Vannini, è ospitata presso il ristorante vegetariano Il Margutta Veggy Food & Art. Ingresso libero. A cura dello scrittore e critico d’arte Vittorio de Bonis. Sedici le opere esposte, realizzate tramite collage digitali e poi stampate su tela. Caratterizzate da aggiunte di pezzi di carta strappata dai poster pubblicitari. Non solo le opere, ma anche il menu dell’aperitivo pop offerto dal ristorante vegetariano rimandava alla sua cucina, quella di Leonardo da Vinci, ispirate alle ricette del suo Codice Atlantico. Tra gli ospiti, giornalisti e artisti, imprenditori e appassionati, anche la cantante e attrice italiana Rossella Seno.

Leggi gli altri articoli “glam” di Uozzart.com

Alla Centrale del Latte di Roma una Festa della Mamma tra musica,  arte e laboratori creativi

Riciclato Circo Musicale
Riciclato Circo Musicale

E’ diventata ormai una tradizione la Festa della Mamma proposta dalla Centrale del Latte di Roma. La terza edizione dell’evento, che si è svolta con successo domenica 12 maggio, ha coinvolto oltre duemila persone, tra genitori e bambini, in un tour divertente e musicale alla scoperta dello stabilimento dell’azienda dove si prepara il latte della colazione e tanti altri prodotti di qualità. L’inizio della visita guidata è stato a ritmo di musica con i Riciclato Circo Musicale, con i loro strumenti realizzati con materiali recuperati, e con il dj-set di Radio Globo. A seguire, logicamente, anche il tour nello spazio produttivo dell’azienda. Poi i consigli della Federazione Italiana Medici Pediatri (FIMP) della Regione Lazio, gli assaggi preparati dagli chef, capitanati da Fabio Toso, della scuola dell’Associazione senza fine di lucro ENGIM e le “golose idee” dell’Ateneo del Gelato Italiano.

Il tour della “Centrale” ha abbracciato anche i laboratori creativi di “Fai la differenza, c’è… Contest-Azioni”, proposto sotto l’egida èureka – Roma Capitale – Dipartimento Attività Culturali, realizzati dall’A.S.D. Sunrise 1. Questi laboratori, sotto altre vesti e obiettivi, proseguiranno sino all’1 giugno a Roma, tra scuole e ludoteche. Tutti gratuiti, si propongono di sensibilizzare giovani e meno giovani alla scoperta dei 17 Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile (OSS) dell’Agenda 2030. Tra i prossimi appuntamenti: lunedì 20 presso il Centro di Aggregazione Giovanile Inkiostro, martedì 21 presso l’Istituto Comprensivo Nino Rota, giovedì 23 e venerdì 24 presso l’Istituto Comprensivo Guido Milanesi.

Leggi gli altri articoli sulle mostre in corso su Uozzart.com

Il cielo nella goccia, il vernissage della Galleria Spazio 40

Spazio 40
Spazio 40

E’ stata inaugurata giovedì scorso, presso la Galleria Spazio 40 di Roma, la collettiva “Il cielo nella goccia”. Visitabile sino al 21 maggio. E in collaborazione con l’Associazione Culturale Il Salotto di Diotima. Sabato alle 18.00, invece, la performance musicale con Lorena Proietti Tomada e Enrico Cresci. Espongono i seguenti artisti: Annamaria Bagnato, Luisa Brunetta, Gabriella Cannata, Cesare Ettori, Anahita Kousha, Valentina Mastracchio, Alessandra Meschini, Viviana Pallotta. E ancora Alessandra Pediconi, Lorena Proietti Tomada, Lilli Rizzuto, Lucia Russo, Carmen Tubío.

La Galleria Russo di Roma racconta le suggestioni di Istanbul

Istanbul
Istanbul

Un altro vernissage, stavolta presso la Galleria Russo di Roma. Si tratta della collettiva di artisti europei interamente dedicata a Istanbul e alle magiche suggestioni di questa città, a cavallo tra Oriente ed Occidente, tra Europa ed Asia, in cui si incontrano culture, religioni e storie. Nella mostra Istanbul, visitabile fino al 5 giugno, sono esposte le opere degli artisti Enrico Benetta, Diego Cerero Molina, Luca Di Luzio, Manuel Felisi, Michael Gambino, Veronica Montanino. Nonchè Tommaso Ottieri, Giorgio Tentolini, Simafra Prosperi.

Articolo apparso anche su Stile.it/LaStampa.it

PER TUTTI GLI AGGIORNAMENTI, SEGUI LA PAGINA FACEBOOK E TWITTER  DI UOZZART

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: