Skip to content

Dario Argento e Paolo Sorrentino – Tutto il “glam” della settimana

Carlo Verdone e Dario Argento gli ospiti d’eccezione del ventesimo Lucania Film Festival, i Premi Mattador al Gran Teatro La Fenice di Venezia, a Paolo Sorrentino il Premio Fiesole ai Maestri del Cinema 2019

Carlo Verdone e Dario Argento ospiti d’eccezione del ventesimo Lucania Film Festival

Carlo Verdone
Carlo Verdone

Carlo Verdone e Dario Argento gli ospiti d’eccezione del ventesimo Lucania Film Festival, in programma al Cineparco Tilt di Marconia di Pisticci sino all’11 agosto 2019. Il primo è stato nell’area Festival il giorno 8 agosto. Al pubblico più appassionato ha così raccontato tutto il suo cinema. Mettendo a disposizione la grande esperienza accumulata dietro la cinepresa in trent’anni di carriera e dall’altra parte dell’obiettivo a partire dagli esordi con il maestro Bernardo Bertolucci. Nella lectio magistralis della serata, invece, Verdone si è raccontato al grande pubblico del LFF rivelando gli aneddoti della sua carriera.

Nella giornata del 10 agosto, invece, il protagonista è Dario Argento. Durante la serata per il maestro del giallo e dell’horror italiano è previsto l’incontro con la platea più ampia del Cineparco Tilt per una conversazione più informale. Il regista romano, infine, sarà coinvolto anche nella premiazione delle opere in concorso al ventesimo Lucania Film Festival nella serata dell’11 agosto.

Leggi gli altri articoli “cinematografici” di Uozzart.com

La cerimonia dei Premi Mattador al Gran Teatro La Fenice di Venezia

Sono stati consegnati, nella splendida cornice del Gran Teatro La Fenice di Venezia, i riconoscimenti del 10° Premio Internazionale per la Sceneggiatura Mattador dedicato a Matteo Caenazzo. Il concorso di scrittura per il cinema è rivolto a giovani sceneggiatori, registi, illustratori e concept designer dai 16 ai 30 anni. La Giuria 2019 era presieduta da Gianluca Arcopinto, produttore. Con lui la regista Valentina Pedicini, il romanziere e sceneggiatore Giampiero Rigosi, lo scenografo Tonino Zera. Nonché la sceneggiatrice e produttrice Francesca Scanu.

Di seguito i premi principali. Migliore Sceneggiatura per Lungometraggio a “Giugno”, Borsa di Formazione Mattador per il Miglior Soggetto per “Prognosi riservata”. Poi Borsa di Formazione Dolly per la Migliore Storia raccontata per immagini a “Un paese diviso”. Infine menzione Speciale della Giuria per Dolly “Illustrare il cinema” a “Grado zero”.

Scopri tutti gli articoli “glam” di Uozzart

A Paolo Sorrentino il Premio Fiesole ai Maestri del Cinema 2019

Paolo Sorrentino
Paolo Sorrentino


E’ andato a Paolo Sorrentino, regista, sceneggiatore e scrittore, il Premio Fiesole ai Maestri del Cinema 2019. Il prestigioso riconoscimento è stato conferito dal Comune di Fiesole in collaborazione con il Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani Gruppo Toscano e la Fondazione Sistema Toscana. Con la direzione artistica di Gabriele Rizza. Il regista italiano è diventato “Maestro del Cinema”. Prima di lui ci sono stati anche Toni Servillo, Stefania Sandrelli, Luchino Visconti, Michelangelo Antonioni, Orson Welles. E ancora Stanley Kubrick, Ingmar Bergman, Wim Wenders, Theo Anghelopoulos, Marco Bellocchio e tanti altri.

Articolo anche apparso su Stile.it/LaStampa.it

Appassionati di arte, teatro, cinema, architettura, libri, spettacolo e cultura? Segui le nostre pagine Facebook, Twitter e Google News

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: