La storia dell’Eur in mostra al Museo dell’Ara Pacis

E’ stata inaugurata presso il Museo dell’Ara Pacis la mostra “Esposizione Universale Roma. Una città nuova dal fascino agli anni ’60”, a cura di Vittorio Vidotto, visitabile sino al 14 giugno 2015. La mostra intende ripercorrere le vicende del quartiere EUR attraverso alcuni passaggi fondamentali che ne hanno segnato la sua formazione e trasformazione; dal progetto interrotto dell’E42, una grande Esposizione Universale destinata a celebrare il fascismo nel ventennale della conquista del potere, alla nascita – a partire dagli anni ’50 – del più moderno centro residenziale e direzionale di Roma.

Attraverso un ricco apparato documentario fotografico, filmico delle opere degli artisti e architetti coinvolti nel progetto dell’E42, il pubblico è invitato a riscoprire l’entusiasmo progettuale e insieme le contraddizioni – tra richiami al mito di Roma e slanci modernisti – del grande cantiere di quell’Esposizione Universale che mai vide la luce e tuttavia – già nelle intenzioni – tracciò le direttrici di una futura espansione urbanistica. Interrotti i lavori a causa della guerra, l’EUR cadde in uno stato di abbandono; di questo la mostra tenta di restituire un’immagine attraverso scatti sospesi nel tempo, tra occupazioni di truppe straniere, ricoveri per sfollati e lunghe vedute silenziose.

Tre le sezioni espositive attraverso le quali si snoda il racconto della nascita dell’Eur:
– la prima parte della mostra affronterà le premesse al progetto dell’E42;
– la seconda parte pone l’attenzione sul periodo post bellico durante il quale il destino del nuovo quartiere rimase incerto;
– la terza parte ha, infine, per oggetto la rinascita e la trasformazione dell’Eur.

Nel 1948 l’affascinante storia dell’EUR ispirò anche Luigi Squarzina nella scrittura del dramma L’esposizione universale, un testo inedito in Italia che verrà presentato a giugno dal Teatro di Roma con la regia di Piero Maccarinelli. E proprio in sinergia con il Teatro di Roma sono nati sei incontri di approfondimento multidisciplinare sulla storia dell’Eur tra gli anni ’40 e ‘60, che si svolgeranno dal 19 marzo al 21 maggio al Teatro Argentina e all’Auditorium dell’Ara Pacis.

Luogo: Museo dell’Ara Pacis
Orario: 12 marzo – 14 giugno 2015; da martedì a domenica ore 9.00-19.00. L’ingresso è consentito fino alle 18.00. Chiuso il lunedì
Biglietto d’ingresso: – Intero € 14,00, – Ridotto € 12,00

Per tutti gli aggiornamenti, segui la pagina Facebook di Uozzart