Skip to content

Together, la mostra di Dolores Carli e Tina Stella

di Lucia Quadrini

LA MOSTRA – Venerdì 30 novembre, ore 19, inaugura nello Spazio espositivo San Paolo Invest di Via Cicerone 54, Roma, “Together”. Visitabile sino al 25 gennaio 2019. Fortemente voluta da Banca Fideuram, accoglie due artiste, Dolores Carli e Tina Stella, che attraverso la scultura e la pittura rappresentano la vera essenza di un incontro. Provenienti, in tempi diversi, dall’Accademia di Belle Arti Rufa. E conosciute nel panorama artistico, Dolores come scultrice e Tina quale pittrice.

Together di Dolores Carli e Tina Stella
Together di Dolores Carli e Tina Stella

IL CONCEPT – In questa mostra a seguito dell’incontro di due artiste, due donne, si celebra, oltre ad un incontro fattivo, un sentimento forte come “l’amicizia” che scaturisce nella costruzione e realizzazione di un progetto “Together”. Il loro percorso artistico si è evoluto parallelamente, l’incontro e il sentimento dell’amicizia, ormai decennale, ha favorito una comunione di intenti per la nascita di questo progetto, toccando e lavorando su diversi aspetti della vita, approcciando varie tecniche e materiali fino alla maturità artistica che lascerà sempre spazio all’introspezione.

Le opere in mostra

LLe opere di Dolores Carli, artista ecclettica, in questa occasione sono la rappresentazione del momento in cui la materia e le forme si stanno organizzando, costruendo griglie, strutture, incastri, sovrapposizioni. Bronzo, fili di acciao, piombo e gesso. L’artista dice di sé: 

“La figura umana è per me importante e sempre presente nei miei lavori. L’uomo non è mai solo”.

Le opere di Tina Stella, invece, raccontano emozioni che hanno trovato nel disegno e nella pittura con tecniche diverse una forte espressività. Colori forti che descrivono le emozioni del proprio animo e dei propri sentimenti. 

“Le mie opere sono la descrizione di ciò che percepisce il mio animo, sono l’espressione di ogni mio sentimento”.

Chi è Dolores Carli

Dolores Carli nasce a Roma dove vive e lavora. Inizia a sperimentare la materia in varie forme con il Maestro ceramista Diotallevi che apprezzata la sua modellatura la incoraggia ad esporre. Ha frequentato l’Accademia di Belle Arti Rufa, con il Maestro Davide Dormino approccia il gesso con enormi soddisfazioni che si condensano nel periodo “Ombre” presentato a Pozzuoli con AIPA essendo una psicologa analista, professione che avrà una grande valenza nel suo lavoro. Arrivano altri materiali da sperimentare per le sue opere: piombo, ferro, filo di alluminio. Frequenta l studio del Maestro Nino Mandrici con il quale stringe una fruttuosa amicizia, con cui scopre il legno, modellando grandi rami raccolti sulla spiaggia di Capalbio. L’artista partecipa a diverse collettive.

Chi è Tina Stella

Tina Stella vive lavora a Roma. Un inizio da autodidatta, successivamente l’incontro con il Maestro Tullio De Franco, Accademia di Belle Arti Rufa, dove studia tecniche pittoriche e comincia a trasferire le sue emozioni sulle tele. Incontra la Prof. Simonetta Gagliano con cui approda all’arte non figurativa, la materia si scompone e tutto diventa colore. Si materializzano anche i tempi per esporre in diverse collettive.

PER TUTTI GLI AGGIORNAMENTI, SEGUI LA PAGINA FACEBOOK DI UOZZART

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

it_ITItalian
it_ITItalian
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: