Skip to content

“E’ stata la mano di Dio” di Paolo Sorrentino candidato ai Bafta

Due nomination per il biografico “E’ stata la mano di Dio” di Paolo Sorrentino, per il miglior film straniero e per il miglior casting. La cerimonia si svolgerà il 13 marzo alla Royal Albert Hall di Londra

È stata la mano di Dio, il film autobiografico di Sorrentino tra drammi e sogni

L’Accademia del cinema e della televisione britannica ha reso note le nomination di quest’anno dei Bafta, sorta di Oscar del Regno Unito, ritenuti un’anticamera degli stessi Academy Award. “È stata la mano di Dio” di Paolo Sorrentino è nella cinquina della categoria miglior film straniero e in quella per il miglior casting. Sono giorni importanti per il film del regista napoletano: l’8 febbraio si saprà se il lungometraggio con Toni Servillo, Teresa Saponangelo, Luisa Ranieri, Renato Carpentieri e Filippo Scotti avrà la nomination agli Oscar per il miglior film internazionale, dopo aver superato la selezione della shortlist a dicembre.

Oscar 2022, “È stata la mano di Dio” nella shortlist per il Miglior film internazionale

50 anni di Paolo Sorrentino – Le opere meno conosciute del regista premio Oscar

Appassionato di arte, teatro, cinema, libri, spettacolo e cultura? Segui le nostre pagine FacebookTwitterGoogle News e iscriviti alla nostra newsletter

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: