Skip to content

Il dipinto del 1937: Mr. Pynchon and the Settling of Springfield di Umberto Romano e quello strano oggetto che sembra uno smartphone

“Mr. Pynchon and the Settling of Springfield” è un murale dell’italiano Umberto Romano, risalente al 1937. L’opera ritrae uno dei protagonisti, più o meno al centro in basso, con in mano qualcosa che sembrerebbe proprio uno smartphone…

“Mr. Pynchon and the Settling of Springfield” è un murales dell’italiano Umberto Romano, risalente al 1937. L’opera ritrae uno dei protagonisti, più o meno al centro in basso, con in mano probabilmente uno smartphone, perlomeno in molti lo sostengono.

Leggi gli altri articoli della rubrica “Il dipinto dell’anno” su Uozzart.com

L’uomo sembra intento a guardare lo smartphone e sfogliare le pagine con tanto di pollice sullo schermo

In verità, ovviamente, si ritiene impossibile che Romano abbia disegnato circa 80 anni fa un telefonino di ultima generazione. Si sa, d’altronde, che i primi progetti di smartphone risalgono al 1973 mentre il primo realizzato parla del 1993. E non c’era neanche bisogno di specificarlo. Eppure in Mr. Pynchon and the Settling of Springfield l’uomo sembra proprio intento a guardare lo smartphone e sfogliare le pagine con tanto di pollice sullo schermo, proprio come siamo soliti fare quotidianamente tutti noi mentre scorriamo i feed di Facebook o di Instagram. Cosa fosse in realtà non ci è dato di saperlo…

Appassionati di arte, teatro, cinema, architettura, libri, spettacolo e cultura? Segui le nostre pagine FacebookTwitter e Google News

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: