Aperitivo con l’autore: a Capalbio arriva Antonio Galdo e il suo “Ultimi”

L’APPUNTAMENTO – Secondo appuntamento per l’iniziativa Aperitivo con l’autore alla Locanda Rossa di Capalbio. Sabato 2 luglio alle ore 19:30 è la volta del giornalista e scrittore Antonio Galdo, che risponderà alle domande di Mariella Zezza, capo redattore di RaiNews24 sul tema: perché l’Italia è diventata un paese più ingiusto e meno competitivo? È questo infatti il tema di fondo di“Ultimi. Così le statistiche condannano l’Italia”, l’ultimo libro di Antonio Galdo pubblicato da Einaudi 

Antonio Galdo, giornalista e scrittore

Antonio Galdo, giornalista e scrittore

IL LIBRO – Siamo diventati ultimi. Ad assegnarci questo posto nel girone dei Paesi avanzati del mondo globale, e innanzitutto in Europa, non è il nostro autolesionismo o la solita polemica tra opposte tifoserie politiche. No, questa volta a parlare, con una pioggia di sentenze senza appello, sono le classifiche internazionali. E l’Italia in questi ultimi anni non ha fatto altro che retrocedere, passo dopo passo, statistica dopo statistica. Scuola, università, lavoro, competitività, giustizia, digitale: ovunque siamo in fondo, mentre primeggiamo in corruzione e pressione fiscale. Ma spogliarsi della maglietta di ultima della classe non è impossibile e Ultimi ci racconta anche da dove l’Italia deve ripartire per risalire la classifica.

L’ESPOSIZIONE – Oltre alla presentazione del libro di Antonio Galdo, la Locanda Rossa ospiterà un’esposizione delle creazioni artistiche di Lucia Odescalchi e degli oggetti delle collezioni di Anna Marzotto e Lusiana Zanella. Si tratta di una straordinaria anteprima offerta agli ospiti della Locanda Rossa.

 

L’AUTORE – Nato a Napoli nel 1957, Antonio Galdo nella sua attività di giornalista e scrittore ha collaborato con diversi quotidiani e periodici ed in particolare con i periodici Panorama ed Economy e con i quotidiani Il Mattino, Il Messaggero e Corriere Adriatico. In televisione ha collaborato con Enzo Biagi ed ha realizzato alcuni programmi per Rai Educational. Come scrittore ha pubblicato diversi libri di saggistica. E’ stato direttore del quotidiano L’Indipendente dal 2006 al 2008. Dal 2009 cura il portale Non Sprecare

PER TUTTI GLI AGGIORNAMENTI, SEGUI LA PAGINA FACEBOOK  (link qui) DI UOZZART

Leggi anche: