Borghi, Proietti, Del Bufalo – Tutto il “glam” della settimana

Del Bufalo e Cirinnà, Roma si tinge “d’arcobaleno”

Diana del Bufalo

Diana del Bufalo

Splende l’arcobaleno a Roma. Di nuovo. Perché torna la grande kermesse musicale e culturale del Gay Village. Che si riappropria della sua location storica, Testaccio. Con una partenza col botto. Con la senatrice Monica Cirinnà e con l’intervista a Diana Del Bufalo da parte di Pino Strabioli. La prima ha presentato ieri il suo libro “L’Italia Che Non C’Era. Unioni Civili, la dura battaglia per una legge storica” ed. Fandango.

Sabato 2 giugno, invece, parte il ciclo di appuntamenti dal titolo “Citofonare Strabioli. Quando l’Intervista diventa Spettacolo”. La sua prima ospite sarà Diana Del Bufalo. L’incontro vedrà il susseguirsi di video, canzoni, racconti e ricordi di Diana e della sua giovane ma già entusiasmante carriera. Il tutto arricchito dalle esibizioni canore della drag singer Daniel DeCò.

 Alessandro Borghi si da all’ippica

Alessandro Borghi

Alessandro Borghi

Lo scorso 26 maggio, nella splendida cornice di Villa Borghese a Roma, Vanity Fair e Piazza di Siena hanno celebrato l’86esimo Concorso Ippico Internazionale Ufficiale di Roma Piazza di Siena. Quattro giorni di competizioni internazionali. Alle quali se n’è aggiunta una riservata a cavalli giovani. Lungo il red carpet a cielo aperto hanno sfilato tantissimi personaggi dello spettacolo. Tra gli ospiti anche Carlo Verdone, Edoardo Leo e Paolo Genovese. E poi Vittoria Puccini, Alessandro Borghi, Alessandra Sensini, Alan Cappelli, Maria Sole Tognazzi. Questi, durante la serata, hanno potuto assistere alla performance del trio Aria. Con la partecipazione straordinaria del Maestro Stefano Serafini.

Proietti e Bellocchio: il grande cinema italiano nel Piccolo Cinema America

Gigi Proietti

Gigi Proietti

Il Piccolo Cinema America torna ad animare di luce e di vita le notti estive romane con il proprio progetto. Parliamo de “Il Cinema in Piazza”, ex “Festival Trastevere”, che ha visto 80mila spettatori solo nell’edizione 2017. La rassegna si aprirà al Kennedy il 1° giugno con la proiezione di “Tutto quello che vuoi”, ambientato proprio intorno al liceo; a presentarlo saranno il regista Francesco Bruni, il maestro Giuliano Montaldo e l’intero cast. Nei due mesi di arena si alterneranno pellicole omaggio a Ingrid Bergman (il lunedì), retrospettive su Paul Thomas Anderson, Darren Aronofsky (il martedì) e Woody Allen (la domenica), la rassegna horror curata da Dario Argento (il mercoledì), i film Disney e Pixar (il sabato).

Martedì 10 luglio è prevista la straordinaria partecipazione del maestro Gigi Proietti per la presentazione di “Febbre da cavallo” di Steno, anticipata dalla consegna del premio “Talento&Tenacia” promosso dall’IPAB – Opera Pia Asilo Savoia. I venerdì di giugno e luglio saranno invece dedicati agli incontri con diversi ospiti tra cui Silvio Orlando, Roberto Andò, Luigi Lo Cascio, Marco Bellocchio. E ancora Cristina Comencini, Laura Bispuri e Alba Rohrwacher, Piero Messina e Nicola Giuliano, Costanza Quatriglio.

A scuola di scienza con i No Funny Stuff

No Funny Stuff

No Funny Stuff

Si sono conclusi a Roma gli appuntamenti per scoprire, attraverso la scienza, il valore della natura e della sostenibilità: parliamo di “Dis-Equilibri”, un avvincente percorso di conoscenza, attraverso laboratori e incontri con specialisti, alla scoperta dell’ambiente e della nostra società, rivolto ai bambini dai 4 agli 8 anni, con l’obiettivo di una vera e propria “alfabetizzazione ecologica”.

Per il gran finale, che si è svolto presso la Biblioteca Aurelia e la Biblioteca Cornelia, erano presenti equilibristi e trampolieri. Durante i quali è stato possibile anche provare a imitarli. Presente anche la band No Funny Stuff, che ha allietato il pomeriggio con i suoi strumenti musicali riciclati.

Articolo apparso su Stile.it

PER TUTTI GLI AGGIORNAMENTI, SEGUI LA PAGINA FACEBOOK  (link qui) DI UOZZART

Leggi anche:

Annunci